Proteggere la salute dei polmoni. Quali sono i rimedi adatti?

È importante proteggere la salute dei polmoni, per evitare la comparsa di malattie irreversibili. Vediamo qualche rimedio naturale che ci aiuterà

L'attività fisica è importante a qualsiasi età
L’attività fisica è importante a qualsiasi età (foto da Pixabay)

È di vitale importanza proteggere i polmoni per garantirne la salute pure nel lungo periodo. Con il tempo, le tossine delle muffe e i batteri possono compromettere la salute dei polmoni causando la comparsa di malattie anche irreversibili. Fortunatamente ci sono dei rimedi sani e naturali che ci aiutano a mantenere i polmoni sani e a respirare bene.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Bucce d’arancia, non buttarle via. Riutilizzale in questo modo

Depurare i polmoni in modo semplice e naturale, grazie all’aiuto delle proprietà terapeutiche e nutrienti di alcuni ingredienti adatti ad assolvere tale funzione. Questi fungeranno da scudo protettivo verso quegli agenti esterni dannosi per la salute dei polmoni.

Respirare bene e mangiare sano, ma soprattutto smettere di fumare

tosse
Tosse secca o grassa- Foto da Pixabay

Il nostro sistema immunitario è spesso attaccato da virus che possono causare influenza e raffreddore. Vari fattori possono causare l’indebolimento del sistema immunitario come lo stress, la mancanza di attività fisica, e la carenza di vitamine. Vediamo quali sono i rimedi per disintossicare i polmoni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Lanterne natalizie, idee di riciclo creativo per decorazioni fai da te

Il primo consiglio è quello di mangiare molti alimenti ricchi di antiossidanti. Seguire una dieta sana in generale aiuta ad aumentare la forza dei polmoni e i cibi ricchi di antiossidanti sono particolarmente utili per questo scopo. Gli antiossidanti si sono dimostrati efficaci nel rafforzare la capacità polmonare e la qualità della respirazione, perciò consumate mirtilli, broccoli, spinaci, uva e patate dolci.

Indispensabile per tutelare la salute dei vostri polmoni è fare attività fisica. Se svolgi regolarmente attività fisica consenti ai polmoni di lavorare al massimo delle proprie capacità. Consigliamo almeno trenta minuti di attività aerobica moderata.

Per i fumatori incalliti, il consiglio più utile è quello di smettere di fumare. Il fumo del tabacco è uno dei principali fattori che alimenta la possibilità della comparsa di malattie pericolose. Le tossine presenti nelle sigarette infiammo irreversibilmente i bronchi, rendendo difficoltosa la respirazione. Sconsigliamo anche l’utilizzo della sigaretta elettronica, se dovete smettere di fumare evitate alternative altrettanto nocive.

Inoltre frequentate ambienti ventilati, assicurandoci che il nostro luogo di lavoro o la nostra casa, abbiano una buona circolazione dell’aria. Quando lavori con materiali pericolosi, come vapore delle vernici o la polvere dei cantieri devi assicurati che ci sia una buona ventilazione. Oppure devi proteggerti in modo adeguato, munendoti di una maschera antipolvere o di un respiratore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Avanzi di frutta e verdura, come riciclarli in modo intelligente in pochi passi

Uno dei modi migliori per rafforzare la nostra capacità polmonare è quello di imparare a respirare nel modo corretto. Inspira il diaframma espandi e spingi e muscoli della parte bassa dell’addome. Quando espiri i muscoli devono rientrare nella loro posizione di partenza.