Dieta e senso di colpa, come uscire dal circolo vizioso ed essere felici

Dieta, il senso di colpa verso quello che si mangia è un fenomeno molto diffuso. E’ possibile uscire da questo circolo vizioso, basta veramente poco: scopri come.

Dieta e senso di colpa, come uscirne
Dieta e senso di colpa (Pixabay)

Dieta e senso di colpa, quante volte è capitato? Chiunque decida di mettersi in forma ed iniziare un regime alimentare più sano, cade nel tranello del senso di colpa, mangiando senza esitazione ed entrando in un circolo vizioso fatto di ansia e tristezza, oltre ad una dose massiccia di frustrazione.

Ma uscirne è possibile, mangiare in maniera regolare e senza eccessi non è difficile, tutto parte dalla mente. L’ansia infatti non aiuta ed il corpo ne risente producendo cortisolo, l’ormone dello stress. Quindi la parola chiave è trovare il proprio equilibrio. Raggiunto questo stadio, non c’è più nulla che possa fermare il proprio percorso sano.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Tisane detox: tutte le piante per un effetto pancia piatta garantito

Senso di colpa addio, il segreto per essere a dieta… e felici

Dieta e senso di colpa, come uscirne
Gelato (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Peso sotto controllo grazie al freddo, il gelo fa dimagrire: lo studio

Sono piccoli consigli ma che si rivelano molto utili nella vita di tutti i giorni. Il primo errore è quello di considerare il cibo come un nemico. In realtà è giusto mangiare e anche bene quindi concedersi anche delle piccole coccole non fa male. Ovviamente pur rimanendo all’interno della dieta da fare. Al giorno d’oggi vi è un’enorme diffusione dei piatti fit, una cucina gustosa senza rinunciare al benessere.

Che sia un tiramisù fatto con le fette biscottate piuttosto che una cioccolata calda addolcita con miele rende il tutto sicuramente più gustoso. Un altro errore è quello di saltare i pasti, cinque volte al giorno bisogna mangiare – 3 pasti principali e due spuntini – per evitare di arrivare affamati al pasto successivo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->  Perché il cibo ci rende felici? La risposta che non ti aspettavi te la da la scienza

Mangiare lentamente è un altro aspetto da non trascurare. Godetevi il momento del vostro pasto e coccolatevi, anche la mente ne uscirà gratificata. Infine rilassatevi e andate oltre il cibo, non fate che tutte le frustrazioni finiscano lì. Uscite, concedetevi qualche hobby, sicuramente il vostro corpo vi ringrazierà.