Vitamina: troppo presenta porta all’ipertensione, poco presente all’invecchiamento. Scopri la giusta dose

Tra tutte le vitamine presenti in natura, ne esiste una che va assunta nella giusta dose per evitare danni come l’ipertensione. Ma di quale si tratta? Scopriamolo insieme

caldo estate vitamina
Termometro (fonte Pixabay)

La bella stagione è ormai alle porte. Presto infatti arriverà la primavera, le temperature inizieranno ad alzarsi e tutti saremo più gioiosi. Alcune persone però non riescono facilmente a sopportare il caldo. Il ricorso ad integratori e vitamine è d’obbligo per questi consumatori ma attenzione perché, tra tutte, una va assunta nella giusta dose.

Senso di spossatezza, pressione irregolare, gambe affaticate e nessuna voglia di alzarsi dal divano, sono le manifestazioni più frequenti tra le persone che non riescono a sopportare le alte temperature. L’organismo ha quindi bisogno di aiuto e, dopo aver consultato il proprio medico, gli integratori ed i sali minerali sono la soluzione a tutti i mali.

A volte però, anche la giusta dose di sostanze organiche può aiutarci a sentirci subito meglio. Oltre a quelle più conosciute e tenute sotto controllo, ne esiste una che può evitare l’invecchiamento precoce e prevenire l’ipertensione. Di seguito tutti i dettagli su questa sostanza.

Vitamina: quella da assumere nella giusta dose

Olio vitamina E
Olio di oliva (fonte Pixabay)

Nel linguaggio più tecnico è nota ai più come tocoferolo e si tratta della sostanza organica accumulata nel fegato e che il nostro organismo sfrutta con parsimonia. Nel linguaggio più comune invece, è conosciuta da tutti come Vitamina E. Il corpo ne necessita di piccole dosi quotidiane ma decisamente fondamentali, perché?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fai il pieno di Vitamina C, mangia questo alimento una volta al giorno, noterai che cambiamento

Assumerne troppa o troppa poca, può provocare effetti importanti sul nostro organismo. Per tale ragione, gli studiosi consigliano di assumerne nella giusta quantità mediante alimenti quotidiani. Tra questi ricordiamo la frutta secca, le olive, i cereali integrali, frutti di bosco e uova.

Se vi state chiedendo cosa potrebbe accadere al vostro corpo con un eccesso o un deficit di tale sostanza, sappiate che, secondo gli studiosi questo nutriente aiuta la riproduzione delle cellule e combatte i radicali liberi. Di conseguenza, una corretta assunzione aiuta a restare giovani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Vitamina B12, i segnali che indicano una carenza. Come porre rimedio in poco tempo

Al contrario invece, se assunta in eccesso, potrebbe comportare l’innalzamento della pressione arteriosa ed il rischio di malattie cardiache. E’ chiaro dunque come sia una sostanza fondamentale per il benessere dell’organismo ma va assunta in maniera consapevole per evitare situazioni sgradevoli.