Carenza vitamina B12: occhio a questo strano sintomo, non è come pensi

Quando si registra una carenza di vitamina B12, la situazione non va sottovalutata. Ecco il sintomo che potrebbe essere un campanello d’allarme.

Mancanza vitamina b12
Vitamine (Foto di Anna Shvets da Pexels)

L’organismo è fatto di tanti piccoli pezzi, ognuno con la sua importanza e funzionalità. Proprio come un puzzle, questi pezzi vanno incastrati bene per essere stabili e mantenersi nel tempo. Allo stesso modo, l’organismo ha bisogno di tutto ed anche una carenza di vitamina B12 non dovrebbe essere sottovalutata.

Le vitamine presenti nel corpo, o di cui esso ha bisogno, sono 13. Queste fungono da bio-regolatrici e, insieme agli enzimi, servono appunto a regolare le funzionalità del corpo e le reazioni chimiche necessarie alla vita. Se anche una di esse viene meno, qualcosa potrebbe non andare nel verso giusto.

La sostanza organica di cui vi parliamo oggi, viene assunta attraverso l’alimentazione. Cibi come carne, pesce, latte e uova forniscono un apporto importante della bio regolatrice B12. Per tale ragione, i principali soggetti carenti potrebbero essere i vegetariani o vegani che necessitano di assumere integratori appositi.

La dose complessiva giornaliera di questa vitamina che gli esperti consigliano di assumere è di 2-2,4 mg. Al di sotto di questo valore, il nostro corpo potrebbe manifestare alcuni sintomi e problemi che è importante conoscere. Ecco quali sono.

Carenza vitamina B12: i sintomi da sapere

Formicolio mani causa
Formicolio mani (fonte viverepiusani.it – Pinterest)

Conoscere il proprio organismo e le sue esigenze, è fondamentale per vivere al meglio. Nel caso di cui parliamo oggi, una carenza di sostanza bio regolatrice può manifestarsi palesemente. Per tale ragione, di seguito riportiamo i sintomi da non sottovalutare, soprattutto se frequenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La Vitamina D bassa provoca un disturbo molto serio. Lo conferma una ricerca scientifica

  • Formicolio: la sensazione di formicolio a mani, piedi e gambe è il sintomo principale che si manifesta in tale situazione. Il fastidio potrebbe perdurare nel tempo ed è necessario rivolgersi ad un esperto;
  • Lingua gonfia: altro sintomo da non sottovalutare è la lingua infiammata;
  • Camminare: legata al primo sintomi, anche la difficoltà di camminare potrebbe manifestarsi in assenza della giusta dose di vitamina;
  • Difficoltà cognitive: in alcuni casi, la perdita della memoria, depressione o irritabilità, possono essere un campanello d’allarme importante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Vitamina: troppo presenta porta all’ipertensione, poco presente all’invecchiamento. Scopri la giusta dose

In presenza di uno o più sintomi di quelli appena citati, è importante non perdere tempo e rivolgersi al proprio medico. Grazie al suo fondamentale contributo e ad una diagnosi precoce, sarà possibile risolvere il problema con la giusta alimentazione e gli integratori più adatti. Così, il puzzle del nostro organismo, sarà nuovamente ricomposto.