Vitamina D, come assimilarla con gli alimenti giusti. Ci aiuta la natura a stare bene

Vitamina D, come assimilarla con gli alimenti giusti. Ci aiuta la natura a stare bene; prendi nota dei cibi da introdurre nella tuo nuovo regime.

vitamina D assunzione
frutta a pezzi – Pixabay

La giusta alimentazione è da sempre il segreto per curare veramente tantissimi disturbi, o semplicemente prevenirli. Un regime sano composto da una moltitudine di cibi sani costruiscono un apparato all’interno del nostro organismo che sarà utile per renderci più forti e di conseguenza più sani. Cosa fare quindi? Introdurre nella vita di tutti i giorni quei cibi che più degli altri forniscono un bagaglio inestimabile di nutritivi.

Cosa dire ad esempio della vitamina D? Assumerla dai cibi non è affatto difficile. Frutta, verdura e non solo… la lista degli alimenti “buoni” è davvero lunga e non resta quindi che scoprirla. I piatti che ne verranno fuori sono gustosissimi. Scopriamoli insieme.

Vitamina D, gli alimenti da consumare assolutamente

Frutta secca cestino vitamina D
Frutta secca cestino – Pixabay

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Frutta secca consumata spesso: devi conoscere gli effetti sul tuo corpo. Non l’avresti mai detto

Gli alimenti da cui è possibile ricavare vitamina D sono di derivazione sia animale che vegetale:

  • Animale: i pesci sono portatori di vitamina D ed Omega-3, fondamentali per lo sviluppo del sistemo nervoso ecco perché i bambini devono assolutamente consumarlo ma attenzione, è da preferire sempre quello più piccolo per evitare che siano pieni di mercurio. Oltre allo sgombro, va benissimo quello che comunemente viene chiamato pesce azzurro, quali sardine e alici;
  • Frutta e verdura: da preferire sempre quella di stagione. In questo periodo ad esempio consumiamo fragole e kiwi, dolci pur avendo poche calorie ma veicoli di vitamina D. Lo stesso vale per la verdura del periodo, freschissima in quanto al pari della frutta fornisce degli utili supporti contro i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cerebrale;
  • Cereali integrali: la mattina insieme alla frutta sono un toccasana perché favorisce il senso di sazietà ma senza appesantire il fegato e quindi addio sonnolenza;

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Frutta secca, proprietà benefiche per l’organismo. Scegli quella giusta per te

  • Frutta secca: mandorle, anacardi & Co. questi alimenti sfiziosi sono veramente ricchi di vitamina E ed apportano all’organismo numerose proprietà. Noci e nocciole inoltre favoriscono la concentrazione. Ma non togliete la pellicina, anche loro sono utili per l’organismo, essendo ricche di fibre contribuiscono alla pulizia interna.

E’ stata eseguita un’ampia ricerca, includendo le seguenti parole: “disfunzione erettile”, “diabete” e “vitamina D”. I database, tra cui Cochrane Library, PubMed e Web of Science, sono stati recuperati per identificare gli studi pubblicati fino al 30 settembre 2021. Quattro studi erano idonei per la nostra meta-analisi.

La differenza media ponderata e i corrispondenti intervalli di confidenza del 95% sono stati calcolati sui dati selezionati. I risultati hanno mostrato che il livello di vitamina D nel DM con ED era significativamente più basso (12,5 nmol/mL) rispetto ai pazienti con diabete da solo (p = 0,002).

Questa nuova meta-analisi del marzo 2022 suggerisce che bassi livelli doi vitamina D possono essere un fattore di rischio per il DM con DE, il che può fornire una nuova idea per il trattamento e la prevenzione della disfunzione erettile nel Diabete Mellito.
Sapevi che questi alimenti fossero così ricche di proprietà a favore del tuo organismo? Non resta quindi che preparare piatti sfiziosi e sani, in fondo non è poi così difficile.