Se ti senti stanco e debole, hai bisogno proprio di lei, è la vitamina per eccellenza

Nei periodi in cui ti senti stanco e debole dovresti assumere proprio lei, la vitamina per eccellenza, per rimetterti in forma e pieno di energia.

vitamina C carenza
Ragazza annoiata e stanca (Pixabay)

Nei periodi in cui ti senti stanco e debole dovresti assumere proprio lei, la vitamina per eccellenza, per rimetterti in forma e pieno di energie. I periodi di stanca capitano a tutti, più volte durante l’anno. È del tutto comprensibile, non siamo macchine, automi indistruttibili e sempre in preda al vigore. Le nostre riserve energetiche si scaricano, comportando stanchezza, pigrizia e debolezza.

In alcuni casi, oltre a questi sintomi, si registrano sonno continuo, fiacca, pressione bassa e, addirittura, malessere psicofisico. Tornare in forma e al massimo delle energie è importante per poter affrontare la quotidianità. Come fare? Basta assumere la regina delle vitamine. Quale?

La vitamina per eccellenza per combattere debolezza e stanchezza

sintomi stanchezza debolezza vitamina C
Donna assonnata e debole (Pixabay)

Per ricaricare le energie occorre rafforzare il sistema immunitario e alimentare fisico e mente in modo salutare. Naturalmente, non bisogna lasciarsi andare durante questi periodi di crisi. È fondamentale continuare a praticare sport e a seguire una dieta corretta, consumando alimenti sani. Inoltre, bisogna assumere la regina delle vitamine, la C, ossia l’acido ascorbico, che il nostro corpo non riesce a produrre da solo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Drenante e diuretica, la tisana che devi assolutamente provare

Bisogna assumere vitamina C consumando determinati cibi, i principali sono frutta e verdura. Questa vitamina aiuta a rafforzare le difese immunitarie e a dare energia e vigore. Anche in questo caso, però, non bisogna eccedere con le quantità, perché si potrebbero riscontrare diversi piccoli problemi, come diarrea, crampi addominali e disturbi gastrointestinali. In quali cibi è maggiormente presente?

  • Peperoni
  • Arance
  • Limoni
  • Pomodori
  • Fragole
  • Papaya

La vitamina C è importante perché riduce la pressione arteriosa, è un antiossidante e antitumorale. Inoltre protegge il cuore. Evitare una carenza di questa vitamina è di vitale importanza. La carenza di vitamina C porta il fisico a essere perennemente stanco, debole. Tra le conseguenze, si evidenziano anche capelli opachi, pelle secca, gengive sanguinanti, ossa fragili e ferite che si rimarginano lentamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Pesto aiuta memoria: l’ingrediente segreto è questa erba, impossibile farne a meno

Lo scorbuto è la patologia più grave legata alla carenza di vitamina C. Questa patologia potrebbe comportare gravi conseguenze, come ad esempio anoressia, letargia o confusione mentale. Alimentarsi correttamente è importante, in alternativa è possibile assumere integratori specifici. Non bisogna mai sottovalutaresintomi di una carenza da vitamina, ed è sempre bene prevenire i disturbi a questa legati, garantendosi il giusto fabbisogno giornaliero.