Cera della citronella, come rimuoverla facilmente dal pavimento

Come rimuovere la cera di citronella facilmente dal pavimento con questi metodi facili ed efficaci. Non dovrete temere di usare le candele. 

Candela citronella
Candele citronella (instagram @ela_elacandela)

Cera della citronella, come rimuoverla facilmente dal pavmento con questi metodi facili ed efficaci.

La citronella è un ingrediente naturale molto utile nell’allontanare le zanzare durante le sere d’estate.

Il suo profumo così intenso si avverte da molto lontano e gli insetti non si avvicinano perché non lo sopportano.

Come eliminare la cera della citronella dal pavimento

Candela citronella
Candela citronella (instagram @quarzorosasanmarino)

Seppure la citronella sia un ingrediente naturale molto utile da avere in casa, si può rivelare anche un problema. La cera della citronella può fare danni non da poco sul pavimento del balcone per esempio. Quando si accendono le candele di citronella, può capitare che la cera sgoccioli o si rovesci sul pavimento rendendo poi difficile la rimozione. Tuttavia esistono alcuni metodi efficaci che possono tornare utili per eliminare la cera dal pavimento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Terrazzo assolato e ventoso, puoi rimediare con queste piante efficienti e colorate

Prima di tutto scopriamo cosa accade su un pavimento fatto di marmo. Intanto è bene fare una premessa, quando si maneggia la citronella in candela è sempre bene posizionarla sopra ad un pezzo di carta. Chiaramente spesso ci si dimentica di farlo e allora per rimediare alla cera rovesciata per terra si può usare semplicemente dell’acqua tiepida.

Basterà inumidire un panno in una ciotola con dell’acqua a temperatura ambiente e poi tamponare sulla zona interessata. Bisogna aspettare un pò di tempo prima che l’acqua agisca e poi successivamente si dovrà strofinare in modo delicato usando un panno o anche una spugna non abrasiva.

Un altro metodo da utilizzare è il phon. Basterà azionare il getto medio caldo e metterlo poi a distanza dalla cera, piano piano il calore scioglierà i residui e a quel punto basterà tamponare bene per toglierli del tutto.

Per rimuovere invece le macchie di citronella dal cotto che è uno dei materiali più comuni con cui si fa il pavimento dei terrazzi e balconi, basterà usare un cubetto di ghiaccio. Il ghiaccio indurirà la cera che verrà poi via facilmente. Il cubetto va strofinato bene sulla zona interessata. Anche il phon in alternativa si rivela utile.

Invece chi ha il pavimento laminato dovrà procurarsi dell’aceto bianco. Si dovrà spargere una piccola quantità direttamente sulla spugna non abrasiva e poi si tamponerà sulla cera strofinando in modo delicato. I passaggi vanno ripetuti fino a che non si vede scomparire la macchia.

Per quanto riguarda invece il legno che è uno dei pavimenti più difficili e che infatti si usa raramente all’esterno, bisognerà mettere dell’alcol per alimenti su un batuffolo d’ovatta e poi si tamponerà fino a che la macchia non sarà sciolta del tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Siccità, i segreti riemersi dai fiumi in secca: reperti archeologici e tanto altro

Infine vediamo come liberarci della cera di citronella sul pavimento grès pocellanato. Anche in questo caso servirà l’aceto, ne dovrete mettere un pò su un panno in microfibra o su una spugna morbida strofinando con cautela senza graffiarlo. Si dovrà continuare fino a che le macchie non saranno scomparse.