Frutta e verdura subito marcia in estate, il trucchetto per far durare tutto più a lungo

Come far durare la frutta e la verdura più a lungo in frigo durante il periodo estivo? Ecco la risposta. 

Frigo
Frigo-foto pixabay pexels

La frutta e la verdura durante l’estate tendono a marcire più in fretta a causa del caldo. Non è facile conservare al meglio i propri alimenti, ma esistono dei trucchetti anche molto efficaci.

È un vero peccato ritrovarsi a buttare via alimenti comprati da poco tempo solo perché non li abbiamo saputi conservare bene.

Tra le verdure più utilizzate c’è l’insalata che in estate è molto comoda perché è leggera e si prepara in poco tempo. Tuttavia marcisce molto in fretta, vediamo allora come conservarla.

Come conservare al meglio gli alimenti in frigo

Frigo
Frigo conservazione-foto pixabay mohamed_hassan

La conservazione della frutta e verdura è un tema di estremo interessa, specialmente in questo periodo caldo dove tendono a marcire in fretta. Non dovete temere però, perché ci sono dei trucchi che vi consentiranno di conservare la vostra frutta e verdura per un periodo più lungo. In modo che non vi ritroverete a gettare via alimenti comprati da poco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Acqua calda e miele, il mix naturale per benefici incredibili

L’insalata è tra le verdure più acquistate e allora capiamo come conservarla in frigo. Come prima cosa va lavata e le foglie esterne eliminate. Successivamente andrebbe tagliuzzata e le foglie dovrebbero essere immerse in acqua fredda con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Subito dopo basterà riporla in una bustina trasparente e metterla nella sezione delle verdure in frigo.

Per quanto riguarda invece i pomodori che durante l’estate vengono utilizzati molto per preparare insalate e non solo, basterà conservarli a temperatura ambiente quando sono ancora maturi. Se si tratta di pomodorini maturi allora si possono conservare in frigo.

Abbiamo poi i peperoni, zucchine e melanzane. Tutti loro si conservano in frigo ma senza lavarli prima, perché l’acqua e l’umidità accelerano il processo di deperimento. Non bisogna neanche tagliarle e riporle in frigo intere altrimenti perdono freschezza.

Vanno messe in una busta traspirante per alimenti e poi riposte nel cassetto della frutta e verdura in frigo.

La frutta invece che è un must d’estate va conservata in sacchetti di plastica traspiranti senza prima lavarla. Si consiglia comunque di non far passare troppo tempo prima di consumarla perché tende a marcire in fretta. Questo vale più per le fragole e ciliegie.

Invece per le pesche e albicocche bisogna capire se sono abbastanza mature, se lo sono allora devono essere conservate in frigo altrimenti se sono acerbe possono anche essere conservate a temperatura ambiente.

L’anguria e il melone poi possono essere conservati a temperatura ambiente solo se sono integri. Se invece sono tagliati allora bisogna per forza metterli in frigo coperti dalla pellicola trasparente.

Le erbe aromatiche sono un altro punto da affrontare per quanto riguarda la conservazione. Ad esempio il prezzemolo, basilico e menta che sono le più usate in cucina. Si devono conservare in frigo dentro ad un vaso di vetro con acqua, però l’acqua deve essere cambiate ogni due giorni.

Altrimenti si possono avvolgere i gambi con la carta assorbente e poi riporli negli scomparti bassi del frigo, quelli meno freddi. Se volete conservare grandi quantità di menta, basilico o prezzemolo, conviene tritarli e metterli in freezer dentro una bustina.

Non bisogna invece mai conservare in frigo aglio o la cipolla e nemmeno le patate altrimenti germoglieranno. Si devono conservare in un luogo fresco e arieggiato. Anche le banane non si possono conservare in frigo perché diventano nere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Frutta secca immersa in acqua, in molti lo fanno: scopriamo l’incredibile motivo

Un altro modo per mantenere la frutta e verdura fresca in frigo è quello di usare una spugnetta. Basterà rimuovere la frutta e verdura dal cassetto del frigo, pulirlo poi in modo accurato rimuovendo l’umidità e poi asciugare bene e riporre due spugnette nel vano. Si appoggiano poi frutta e verdura nel cassetto al di sopra delle spugnette. Queste ultime assorbiranno tutta l’umidità mantenendo gli alimenti perfetti.