Aria condizionata, puoi anche NON ACCENDERLA: i trucchi per rinfrescare casa

Mantenere la casa fresca senza accendere l’aria condizionata è possibile. Ecco come difendersi dal caldo. 

Pale aria
Pale aria- foto pixabay bumiputra

In questo periodo di caldo anomalo rintanarsi in casa sembra la scelta migliore. Si accende il condizionatore e si sta fermi. Ma il condizionatore non è sempre la risposta, la sua aria artificiale può causare disturbi oltre che creare lo shock termico tra l’ambiente interno e quello esterno. Allora vediamo come si può rinfrescare la casa senza dover ricorrere al condizionatore.

In molti stanno già passando notti insonnie a causa di questo caldo africano terribile. Rinfrescare l’ambiente è la cosa migliore per riposare bene e non soffrire il caldo. Il condizionatore può essere un elemento dannoso per noi, oltre ai danni fisici che può causare come dolori alle articolazioni, contribuisce a portare in giro virus come il covid. Inoltre ha un costo non da poco il condizionatore. Vediamo allora quali sono le alternative.

Come rinfrescare casa senza usare il condizionatore

Ventilatore
Ventilatore -foto pixabay jackmac34

Un’alternativa valida al condizionatore, sono le pale sul soffitto oppure i ventilatori elettrici. Se vengono usati nel modo corretto si possono rivelare davvero molto utili. Devono sempre girare in senso antiorario, in modo che l’aria fredda verrà messa in circolo invece di quella calda. Se all’esterno però la temperatura supera i 35° non bisogna usare i ventilatori, perché anche se avvertite più fresco la temperatura corporea con questo metodo non scende.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Lampada da una bottiglia, crearla è davvero semplice: tutti i passaggi da seguire

Un altro modo per combattere il caldo in casa è quello di abbassare le persiane o tirare giù le tende da sole, oppure usare tende interne scure. Il 76% della luce solare che passa attraverso le finestre a doppio vetro diventa calore. Ma almeno con questo accorgimento la casa rimane ad una temperatura accettabile.

Le finestre si posso poi anche ricoprire con un pannello riflettente usando la carta di alluminio in modo che i raggi solari penetrino dentro casa. È importante poi rimanere idratati a sufficienza nei periodi tanto caldi. L’acqua deve sempre essere tenuta in frigo e bisogna bere due litri al giorno anche se non avete sete.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Zucchine dritte e storte, perché si trasformano? Inoltre diventano amare, scopriamo perché

L’acqua fredda aiuta a mantenere i livelli di liquidi nell’organismo ottimali, facendo al contempo scendere la temperatura interna. Meglio invece evitare di bere alcolici che sono diuretici. Optare al contrario per mangiare tanta frutta e verdura fresca.