Potatura di agosto, quali alberi si possono tagliare e quali è meglio non toccare

Quali sono le piante, fiori e alberi da frutto che bisogna potare ad agosto? Ecco la risposta definitiva. 

Glicine
Glicine-foto pixabay matthiasboeckel

Agosto è il mese perfetto per effettuare una potatura lieve che punta a controllare le dimensione e la crescita delle piante prima che arrivi l’autunno. Questa potatura aiuta a migliorare la forma della pianta prima dello scatto di crescita che avviene in autunno. Prima però di procedere con i lavori di giardinaggio, sarebbe meglio annaffiare le piante per evitare che subiscano stressa da siccità.

In questo periodo si possono potare gli arbusti e alberi da frutti. La potatura che si fa ad agosto è caratterizzata sopratutto dalla sagomatura o anche dal controllo della dimensione e correzioni strutturali. Gli arbusti che si vanno a potare in estate hanno solamente bisogno di accorciare a un metro tutti i rami di un anno, così facendo si stimola la fioritura.

Le piante che necessitano di una potatura ad agosto

Albero kiwi
Albero kiwi-foto pixabay idaun

Allora vediamo quali sono le piante che hanno bisogno di una potatura in agosto. Sicuramente il glicine e anche le rose rampicanti. Per effettuare una buona potatura, si tagliano i gambi finali lasciando tre o quattro foglie sulla crescita della stagione in corso. Gli steli di rampicanti come ad esempio il caprifoglio, sono di breve durata, pertanto bisogna eliminare alcuni di questi più vecchi in modo da evitare una base nuda con fiori solo nella parte superiore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Fiore gigante: l’assurda scoperta lascia biologi e botanici a bocca aperta

Il glicine invece ha bisogno di una potatura due volte all’anno in estate e anche in inverno. Per la potatura delle rose invece, bisogna rimuovere gli steli sottili, malati, morenti e morti. È consigliabile anche di potare qualsiasi crescita molle e accorciare anche i germogli laterali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Fertilizzante naturale, basta una carota ed il gioco è fatto: tutti gli step da seguire

Agosto poi è il mese perfetto per potare alcuni alberi da frutto che fruttificano in inverno come il kiwi, limone, vite e pero. Per farlo bisognerà eliminare la nuova crescita in eccesso. L’obietto è quello di realizzare uno spazio che permette a più luce e aria di entrare nell’albero. Questo aiuterà molto il frutto a maturare. Si può usare anche il troncarami, una sega da potatura o potatori a lunga durata.