Bicicletta in estate, occhio a come vai in sella: tutti i consigli necessari

Andare in bici d’estate è una delle attività più piacevoli che ci siano. Vediamo tutti i consigli per girare in bici

Bicicletta
Bicicletta-foto pixabay helix_games

Girare in bici in estate è un’attività molto piacevole ma bisogna anche saperlo fare nel modo corretto, scegliendo gli itinerari più conformi a questo mezzo che di solito sono pianeggianti. Non bisogna mai mettersi in condizione di pericolo, quindi usare sempre il caschetto ed evitare di ascoltare la musica con le cuffiette perché potrebbe distrarvi da situazioni di pericolo.

La bici si può usare tutto l’anno ma bisogna seguire alcune regole di fondo che valgono per tutti i mesi. Poi ci sono anche regole base per ogni stagione, per esempio in estate è fondamentale idratarsi bene quando si fa sport e prestare attenzione alla strada perché in giro c’è molta gente.

Come andare in bici d’estate

Bici
Bici-foto pixabay renategranade0

Durante l’estate aumenta il numero di persone che scelgono di girare in bicicletta vedendo il bel tempo. E di conseguenza aumentano anche gli incidenti. È fondamentale seguire alcune regole base per essere al sicuro quando si va in bici. Per esempio portatevi sempre dietro l’acqua e bevetela ogni 15 minuti per essere ben idratati e quindi lucidi alla guida.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Barbecue fai da te, costruirlo è davvero semplice: tutti i passaggi da seguire

Poi bisogna proteggersi dal sole che colpisce forte, il corpo deve essere coperto da indumenti leggeri. Inoltre va messa anche la crema solare e vanno indossati gli occhiali da sole. Se volete mangiare va bene farlo durante il percorso o prima di partire ma solo se è frutta perché altri alimenti potrebbero solamente appesantire.

Al primo colpo di calore sciacquarsi subito con acqua fresca e con continuità i polsi, collo e testa. Privilegiare poi un abbigliamento con colori chiari ad esempio il bianco ed evitare tute di cotone. Meglio un abbigliamento tecnico e traspirante. Dovete poi stare attenti ai percorsi scelti, meglio non frequentare troppo strade provinciali e locali. Preferite le piste ciclabili e andate sempre in gruppo.

I percorsi lisci e pianeggianti sono sicuramente i migliori, sopratutto per i meno esperti. Un parcheggio o un parco vanno benissimo. I percorsi in salita sono difficili e faticosi ed è uno sforzo importante per il cuore, sopratutto quando fa tanto caldo.

Meglio poi indossare sempre scarpe adatte da ginnastica. L’orario migliore per andare in bici è nel pomeriggio tardo o sera e anche la mattina presto. Il sellino poi è fondamentale, dovete scegliere quello più comodo per voi. Se è troppo duro non va bene perché avrete dolore ad andare in bici. I freni poi vanno sempre controllati bene facendo una verifica prima di partire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Marmo di Carrara, rischio inquinamento: cosa si sa sulla faccenda

Ricordatevi che bisogna rispettare il codice della strada sempre seguendo bene la segnaletica. Bisogna rispettare il senso di marcia e non fare zig-zag. Evitare le inversioni di marcia e attenzione quando vi accostate, segnalate sempre la vostra presenza usando le braccia. Non usare mai le cuffiette per la musica perché potreste non sentire quando c’è una situazione di pericolo. Queste sono le regole basi da seguire per il resto divertitevi in bici.