Sudorazione eccessiva, come porre fine al fastidioso problema

Come rimediare al sudore eccessivo in questo periodo così caldo? Ecco la soluzione a tutti i vostri problemi.

Sudore
Sudore-foto pixabay tiburi

Per chi suda in maniera eccessiva ecco la soluzione. Ci sono una serie di rimedi naturali che possono eliminare questo problema che affligge molti. La salvia, bicarbonato e allume di rocca sono tutti elementi naturali che aiutano in questo compito. Ma ci sono anche dei tessuti con fibre naturali che possono fare la differenza.

Ma al di là di tutti i rimedi che ci sono per risolvere questo problema, ricordatevi sempre che l’alimentazione è fondamentale per ovviare questa tipologia di fastidio. Scopriamo intanto come rimediare alla sudorazione eccessiva che può creare oltre al disagio anche un forte imbarazzo.

Come rimediare alla sudorazione eccessiva

Essenza
Essenza-foto pixabay silviarita

Il sudore è una cosa naturale, il nostro corpo lo produce quando facciamo attività fisica e quando fa molto caldo. Questo avviene perché le ghiandole sudoripare rilasciano un liquido per controllare la temperatura corporea. La quantità di sudore rilasciata dal corpo può dipendere da vari fattori. Alcuni sono esterni come le alte temperature e l’attività fisica e sportiva e altri sono interni come lo stress, nervosismo, imbarazzo e paura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Bicicletta in estate, occhio a come vai in sella: tutti i consigli necessari

A volte nelle donne il sudore arriva anche con la menopausa. Aumenta poi con l’alimentazione se è composta da molti grassi e condimenti oltre che da alcol e bevande zuccherine. La sudorazione coinvolge tutto il corpo ma la parte di solito più interessata sono le ascelle. Il motivo è che i peli in questa zona trattengono i batteri e diventano una causa dell’odore acido, acre e sgradevole che c’è.

Si tratta di un processo fisiologico che avviene sopratutto quando fa molto caldo. La situazione invece patologica si chiama iperidrosi e colpisce ascelle, piante dei piedi, alcune zone del viso e le mani. L’iperidrosi acellare può essere legata ad un problema della tiroide, all’obesità o anche all’assunzione di alcuni farmaci.

Un’altra patologia della sudorazione ascellare è la bromidrosi e in questo caso il cattivo odore è maggiore. Può essere causata da un’alimentazione errata o farmaci. Vediamo allora quali sono i rimedi contro il sudore.

Di solito il sudore si combatte con i deodoranti che hanno formule efficaci in grado di neutralizzare l’odore. Scegliamo sempre prodotti aggressivi che hanno ingredienti che in realtà potrebbero solo che peggiorare la situazione. Esistono però dei rimedi naturali molto validi.

Intanto bisogna partire da una buona alimentazione che è utile nel contrastare il sudore. Bisogna mangiare cibi leggeri e cucinati in modo semplice. Addio a grassi e fritti elaborati. Meglio prediligere frutta e verdura. È importante poi bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Va ridotto poi l’uso del sale.

Un altro modo di controllare la situazione è utilizzare un abbigliamento corretto. Bisogna prediligere abiti fatti con fibre naturali come il cotone o anche e lino. Evitare fibre sintetiche. Meglio usare capi traspiranti come la canapa o fibre di bambù.

Poi si può usare l’allume di rocca che è un sale dell’alluminio e potassio che si trova in farmacia sotto forma di cristallo e basta metterlo nelle parti interessate dal sudore per ridurre l’odore. Ha un’azione traspirante. Ma a questo scopo serve anche il limone che se strofinato nelle zone interessate dona freschezza e astringe i pori della pelle riducendo il disagio.

Il bicarbonato poi crea gas che evapora se entra in contatto con il sudore e serve quindi come deodorante. Poi non dimentichiamo la salvia che contrasta la sudorazione grazie al potere anestetizzante naturale. Si può usare come olio essenziale.

E poi anche la rapa è un vegetale antisudore. Si estrae per ottenere un ottimo deodorante da mettere sulle parti del corpo che sudano di più. Vi basterà grattugiare la rapa su un panno e poi spremere per ottenere il succo.

Altrimenti potete creare un composto di aloe vera e bicarbonato. Basterà un cucchiaino di gel si aloe vera e due cucchiaini di bicarbonato. Lavare bene le ascelle con saponi naturali e asciugare. Poi passare il gel di aloe per ammorbidire la pelle e placare l’irritazione. Tamponare poi ogni ascella con il bicarbonato di sodio e non risciacquare. La polvere assorbirà il sudore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Zenzero, come avviare una coltivazione casalinga: risultati eccezionali

Ci sono poi anche altri ingredienti che si usano per eliminare il sudore, tra questi ci sono: anguria, avocado, pomodoro e basilico, piselli e menta, mango e zenzero e anche la lattuga. Con tutti loro si possono creare composti utili da nebulizzare o spalmare sotto le ascelle.