Come fare la lavatrice, i 5 errori che tutti commettiamo (purtroppo)

Tutti gli errori che si commettono quando si fa la lavatrice. Non immaginate quanti sono e a volte sono errori irreparabili. 

Lavatrice
Lavatrice-foto pixabay bierfritze

La lavatrice è sicuramente l’elettrodomestico più utilizzato a casa, serve per lavare i capi che sono sempre infiniti. Molte persone credono di saper usare la lavatrice nel modo giusto, ma la realtà è che tutti quanti commettono alcuni errori di cui nemmeno si accorgono. Non basta prendere i capi da lavare e infilarli nella lavatrice, ci sono una serie di regole da seguire.

Di solito nel processo di lavaggio degli abiti ci sono almeno 5 errori che tutti commettono almeno una volta. Se evitati questi errori possono fare davvero la differenza. Spesso infatti si rischia di rovinare i capi irrimediabilmente. Parliamo di maglioni infeltriti bianchi macchiati oppure di maglie scolorite che perdono lucentezza.

Gli errori comuni che si commettono con la lavatrice

Lavatrice
Lavatrice-foto pixabay stevepb

Ogni capo ha un’etichetta che bisogna sempre guardare per capire come lavare il materiale di cui è composto. Queste informazioni sono preziose per capire come trattare i capi durante il lavaggio. Infatti non tutti i capi possono andare in lavatrice, alcuni vanno lavati a mano. Ogni tessuto ha poi una temperature precisa a cui deve essere lavato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Doccetta intasata dal calcare, rimediare è facilissimo e molto economico

Pertanto se volete pulire i vostri capi senza rovinarli dovete sempre leggere le etichette. Inoltre un’altra grande attenzione va data ai prodotti che si sceglie di usare, quindi le pods o il detersivo per vestiti. Ci sono quelli indicati per i capi colorati e quelli per i capi bianchi o scuri. Esistono poi anche quelli per la lana e la seta.

Uno degli errori più comuni è quello di caricare tutto insieme alla rinfusa. Questo errore è imperdonabile perché tutti sanno che i capi colorati devono essere divisi dai bianchi. Eppure c’è ancora qualcuno che cade in tentazione.

Oltre ad un fatto di colore, è anche una questione di materiale. Alcuni tessuti vanno lavati con ciclo delicato, breve e a basse temperature. Altri invece a temperature più alte e il risultato è quindi quello di ottenere capi rovinati.

Perciò la divisione dei capi è fondamentale per evitare disastri. I delicati vanno con i delicati e i resistenti vanno tutti insieme. La lana invece va messa in un lavaggio a parte e specifico. Per pulire i capi invece si usa il sapone e gli smacchiatori o igienizzanti e ammorbidenti.

Tuttavia non tutti i prodotti possono essere usati su tutti i capi. Bisogna scegliere i detersivi giusti, per esempio per i capi bianchi con macchie importanti si può usare la candeggina che però è sconsigliata su altri tessuti.

Un altro errore è quello di non preparare i capi prima della lavatrice. Non basta prenderli e lanciarli nel cestello. Devono essere capovolti in modo che non si rovinino e le cerniere e bottoni vanno chiusi. Inoltre è sempre bene controllare che le tasche siano vuote. Un altro consiglio è di mettere i capi piccoli come i calzini insieme per non farli disperdere nella lavatrice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Mulinelli in acqua, cosa NON fare se ci finisci dentro

Successivamente passiamo alla lavatrice in se che va pulita esattamente come tutti gli altri elettrodomestici. Molte persone non ci pensano ma è un passaggio fondamentale per non rovinare i propri capi. Una volta al mese bisognerebbe lavare la lavatrice fuori e dentro per eliminare il calcare e lo sporco.  Inoltre non bisogna fare carichi troppo elevati altrimenti non si laveranno bene i vestiti.