Inquinamento, chi ha detto che lo provoca le auto? La verità in merito

Quando si parla d’inquinamento tutti puntano inevitabilmente il dito contro le auto, ma ecco chi inquina davvero. 

Navi inquinamento
Navi inquinamento-foto pixabay fachdozent

L’inquinamento è un grande problema della nostra società, ma spesso si attribuisce la colpa di questo alle macchine. Sicuramente le macchina giocano una parte importante nell’inquinare la terra, ma sapete chi sono i veri responsabili?

Le navi sono le vere responsabili dell’inquinamento, basterebbe fermare circa 230 navi da crociera per eliminare venti volte l’inquinamento che viene prodotto da tutte le auto dell’Unione Europea. In Italia ci sono circa 40 milioni di auto immatricolate, questo significa che c’è un numero allucinante di tubi di scappamento che ogni singolo giorno scaricano Co2 e altri veleni dannosi per la salute nostra e del pianeta.

Le navi sono le vere responsabili dell’inquinamento

Aereo
Aereo-foto pixabay holgi

In questi ultimi anni l’inquinamento è aumentato in modo davvero esponenziale causando moltissimi problemi all’ambiente e alla salute delle persone. Tra le fabbriche, aerei, le auto, le navi e tanto altro l’aria è diventata pesante e nelle grandi città si vive sotto una cappa grigia di smog.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>L’oceano più grande mai esistito sulla terra, qual è? La notizia è sconvolgente

Purtroppo lo smog viene assorbito dalla nostra pelle e respirato dai nostri polmoni causando seri problemi ai nostri organi e alla salute stessa. Inoltre la natura viene soffocata dalle emissioni e non riesce a svolgere bene il suo compito di procurare ossigeno.

Al momento ci sono molti piani da attuare per contrastare l’inquinamento, per esempio si stanno producendo molte auto elettriche, ma anche se è un’ottima idea per evitare d’inquinare è una pessima idea per quanto riguarda il prezzo energetico. Non è pensabile dover prendere energia a sufficiente per ricaricare circa 40 milioni di batterie.

E se questo fosse possibile comunque verrebbe prodotta una quantità di Co2 enorme dalle centrali elettriche e questo avrebbe un impatto inevitabile sull’ambiente. Un altro mezzo di trasporto che inquina in maniera davvero consistente è poi l’aereo.

Ogni anno più 600 milioni di tonnellate di anidriade carbonica vengono rilasciati dagli aerei nell’atmosfera con ossidi di azoto. Le conseguenze di questo si comprendono osservando i fenomeni meteorologici come la pioggia. Più è alta la concentrazione di sostanza tossiche e più le piogge saranno acide e rovineranno la flora e anche l’ambiente.

Per quanto riguarda l’Italia nello specifico, nel 2021 nei nostri cieli sono volati 500 aerei al giorno. Prima della pandemia erano 800. Teniamo a mente che un aereo di linea inquina come 600 auto Euro 0, questo vuol dire che solo gli aerei quotidianamente inquinano molto più delle auto. Le navi da crociera per contro inquinano 20 volte più di tutte le auto circolanti in UE. 203 grandi navi sono in grado di produrre più emissioni di 260 milioni di veicoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Inquinamento da maltempo, scatta il divieto di balneazione

Quello che è evidente dunque è che necessitiamo di una transizione energetica al più presto. Tuttavia gli aerei e le navi da crociera rappresentano un business a cui nessuno vuole rinunciare. Ma la verità è che se si vuole davvero fare un’inversione in termini di inquinamento ambientale, bisogna fare interventi mirati su trasporti aerei e navi.