Temporali, cosa fare in casa quando la tempesta si abbatte impetuosa

Sapete cosa dovete fare quando ci sono temporali molto forti? Ecco i consigli della Protezione Civile.

Albero fulmine
Fulmine-foto pixabay

Quando un temporale si abbatte sulla zona in cui viviamo e noi ci troviamo in casa, ci sono alcuni comportamenti utili da adottare. In questo periodo sono cominciate alcune precipitazioni di carattere temporalesco in varie parti d’Italia.

Dopo molte settimane di caldo senza mai una pioggia, finalmente ecco che arriva l’acqua. Ma se da un lato la pioggia ci fa piacere, dall’altro i temporali forti con fulmini e saette possono incutere timore. Infatti possono essere pericolosi, sopratutto le scariche elettriche ad alta intensità di corrente che scaricano a terra causando vari danni.

Cosa fare in caso di temporale forte

Fulmine temporale
Fulmine-foto pixabay sethink

I fulmini se si abbattono al suolo possono causare una forte scarica elettrica che potrebbe anche causare dei danni alla salute, come paralisi, amnesia ma anche perdita di coscienza e arresto cardiaco o respiratorio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Ecosistema, c’è un grosso problema con l’acqua dolce

Pertanto quando arriva un temporale forte accompagnato da molti fulmini, il consigli è di stare alla larga da pali, alberi e tralicci. Tutte le strutture alte appuntite hanno una maggiore probabilità di essere colpite da fulmini e la corrente si può disperdere nel terreno.

Se al momento del temporale ci si trova in casa invece ecco cosa fare. Intanto è meglio evitare di farsi doccia o bagno o anche lavare i panni, poiché l’acqua è un buon conduttore. Poi sarebbe meglio spegnere e staccare gli elettrodomestici perché potrebbero bruciarsi se la casa venisse colpita da un fulmine.

Anche il telefono sarebbe meglio non usarlo e nemmeno tutte le apparecchiature connesse alla rete elettrica. La carica potrebbe infatti propagarsi attraverso i fili. Meglio poi non toccare gli elementi metallici collegati all’esterno come le tubature, condutture, caloriferi e l’impianto elettrico più in generale. I cavi telefonici, l’antenna televisiva e tutto l’impianto elettrico e idraulico hanno delle componenti metalliche conduttrici di elettricità.

Un altro consiglio è poi quello di non sostare sotto le tettoie o i balconi. Meglio ripararsi dentro le mura di casa o in un bar/ristorante se ci troviamo fuori casa. Tuttavia bisogna tenersi a distanza da pareti, finestre e porte che devono essere chiude.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Italia snobbata dalle navi container, com’è possibile? La verità è poco piacevole

Chiaramente poi ci sono tempesta di diverse entità e quindi sta anche un pò a voi valutare la gravità della situazione. In ogni caso per sicurezza quando avvertite fulmini e saette tenetevi lontani da tutte le apparecchiature elettrica di qualsiasi natura.