Prezzemolo, diuretico e digestivo ma anche amico delle donne

Il prezzemolo è un’erba dalle molte proprietà benefiche, ma è anche un grande alleato delle donne.

Prezzemolo
Prezzemolo-foto pixabay hans

Il prezzemolo è una pianta ricca di proprietà molto importanti. Possiede molta vitamina C ed è un ottimo diuretico e digestivo. Viene utilizzato per condire diverse pietanze in cucina, sia calde che fredde. Esistono tre varietà di prezzemolo quello a foglia liscia, il prezzemolo riccio e il prezzemolo a radice. I primi due si coltivano per le proprietà delle foglie, mentre il terzo per quelle della radice.

Questa erba molto comune è anche un buon antiossidante, antispasmodico e antibatterico. Contiene l’apigenina, che è il suo principale flavonoide che ha un forte potere antiossidante e antimutageno. Poi contiene un olio essenziale che è attivo contro i diversi batteri come lo staphylococcus, salmonella e listeria. Inoltre il suo estratto di semi può ridurre gli spasmi dell’intestino.

Perché il prezzemolo è un alleato delle donne

Prezzemolo proprietà
Prezzemolo-foto pixabay hans

Il prezzemolo ha numerose proprietà benefiche per il corpo, ma non tutti sanno che è un grande alleato anche delle donne. Il prezzemolo può infatti aiutare a regolarizzare il ciclo mestruale e a calmare i dolori che lo accompagnano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Camomilla selvatica, come riconoscerla per evitare avvelenamenti

Inoltre le foglie di prezzemolo possono far sparire arrossamenti, ecchimosi, irritazioni e anche punture d’insetto che sono presenti sul corpo. Ma non finisce qua, perché le foglie di prezzemolo possono aiutare le neomamme durante l’allattamento se dovessero avere un ingorgo mammario.

Per quanto riguarda invece la radice, se viene somministrata per via orale è questa che aiuta a calmare un ciclo mestruale doloroso. Il prezzemolo ha anche proprietà lassative e anticoagulanti e ha la capacità di promuovere il controllo dei livelli dei lipidi nel sangue e ha proprietà protettive nei confronti del fegato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>I pericoli della montagna, tutto quello che devi sapere prima di andare all’avventura

La radice del prezzemolo si raccoglie a metà settembre e se si desidera conservarla per più tempo, basterà tagliarla in bastoncini per farla essiccare in un ambiente fresco e asciutto fino all’utilizzo. Viste le numerose proprietà di questa pianta, pensare di coltivarla in casa non sarebbe una brutta idea.