Avvistato uno squalo nel Sud Italia: turisti affascinati dallo spettacolo

È stato avvistato uno squalo verdesca in mezzo ad alcune barche in Sud Italia. Le persone al largo della costa sono rimaste stupite. 

Squalo avvistamento
Squalo-foto pixabay christels

Nel sud Italia è stato avvistato uno squalo verdesca tra alcune barche, la gente vedendolo è rimasta senza parole. L’episodio è avvenuto tra Borgo Marinati e Borgo Santa Lucia, molto vicino alla costa. Si tratta di un’area a ridosso del Castel dell’Ovo.

Gli squali in Italia normalmente non si avvicinano mai alla costa e comunque si tratta sempre di esemplari innocui come la verdesca. Tuttavia ci possono essere anche casi rari in cui si possono vedere squali più aggressivi, ad esempio nel 2020 a largo della spiaggia di Lampedusa era stato avvistato uno squalo bianco.

Uno squalo è stato avvistato a Napoli

Squalo Napoli
Squalo-foto pixabay baechi

Gli avvistamenti degli squali stanno aumentando molto in questi anni, specialmente in luoghi dove prima non si erano mai visti. In Italia sono sempre stati pochi gli avvistamenti, ma di recente in diverse regioni italiane come la Campania, Sicilia, Puglia, Sardegna, Calabria e Liguria sono aumentati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Sfatiamo miti sui cani: quello che credevi fosse vero ed invece non lo è

Il caso più recente riguarda Napoli dove è stato avvistato uno squalo verdesca giovane che nuotava indisturbato in mezzo alle barche. Non era di grandi dimensioni e la pelle era color azzurro e aveva grandi occhi scuri.

L’esemplare è stato ribattezzato Luciana perché è stato trovato nei pressi di Borgo Santa Lucia. Questo squalo è noto anche come squalo blu ed è uno dei più diffusi al mondo. Questi squali abitualmente vivono in mari poco profondi e si possono avvicinare molto alla costa, sopratutto se si trovano in fase riproduttiva.

Nel Mediterraneo gli squali verdesca sono una specie protetta e per questo non possono essere pescati. Di solito questa specie arriva ad un massimo di tre metri di lunghezza e hanno un corpo molto snello. La testa è appuntita e i denti sono triangolari e grossi. Come già detto in precedenza, lo squalo verdesca non è pericoloso per l’uomo.

Al mondo sono presenti più di 400 specie di squali e 47 di questi sono presenti nel Mar Mediterraneo. Ad esempio lo squalo bianco, squalo bronzeo, squalo martello, squalo elefante e lo squalo toro. L’esemplare verdesca era già stato avvistato a Marina di Vasto a Chieti.

Qualche settimane fa a largo di Genova era stato pescato per sbaglio uno squalo mako che è sempre una specie protetta nel Mediterraneo ma anche nell’Atlantico. Lo squalo aveva abboccato all’amo di due pescatori ma è riuscito a liberarsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Lucertole che invadono l’orto: come evitare il peggio in modo sicuro

Secondo il WWF quasi il 50% delle specie di squalo nel Mar Mediterraneo rischia l’estinzione, la causa è la pesca accidentale e illegale. Pertanto è fondamentale tutela questa specie che abita nel mare da centinaia di anni.