Falsa vedova nera, occhio in casa: potrebbe essere entrata

C’è allarme per la vedova nera ma in realtà si tratta di una falso esemplare che però è comunque pericoloso. 

Vedova nera
Vedova nera-foto pixabay wikilmages

Un ragno che assomiglia molto alla pericolosa vedova nera si sta diffondendo in Europa a causa del caldo forte di questo periodo. Questo esemplare viene chiamato proprio falsa vedova nera. In realtà si tratta della Steatoda Nobilis, questo è il suo nome scientifico ed è davvero molto simile alla temuta vedova nera.

Difatti questi ragni sono imparentati ma vanno fatte delle distinzioni. Infatti la vedova nera è tutta nera con un segno rosso brillante a forma di clessidra sul dorso. Mentre invece la falsa vedova è marrone con segni colora crema che ricordano un teschio. Quest’ultima poi si trova difficilmente nelle case e non attacca quasi mai se non si sente minacciata.

Il caldo anomalo ha portato la falsa vedova nera

Falsa vedova nera
Falsa vedova nera-foto pixabay rzierik

Il caldo assurdo di questa estate ha spinto molti ragni a riprodursi e a comparire in luoghi dove prima non erano mai stati avvistati. La falsa vedova nera si è diffusa velocemente in Europa e il suo morso contiene un veleno molto potente in grado di mandare una persona in ospedale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Avvistato uno squalo nel Sud Italia: turisti affascinati dallo spettacolo

Con il caldo la loro presenza è aumentata molto sopratutto in Gran Bretagna. Il cambiamento climatico sta apportando molti cambiamenti negli habitat degli animali, spingendoli sempre di più ad avvicinarsi all’uomo.

Questo ragno in realtà è originario delle Isole Canarie e di quella di Madeira in Portogallo e in generale di tutta la zona dell’Oceano Atlantico. Nell’ultimo secolo e mezzo poi questa specie si è avvicinata sempre di più ad altri paesi grazie al trasporto aereo e navale.

Perciò la falsa vedova nera è arrivata in America, in Europa e in Africa. Proprio negli Stati Uniti è diventata una specie invasiva da un decennio. In Gran Bretagna poi la Steatoda Nobilis è presente dal lontano 1879 e recentemente con il cambiamento climatico ha intensificato la sua presenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Lucertole che invadono l’orto: come evitare il peggio in modo sicuro

I ragni sono in grado di spostarsi in massa in ampie zone di un territorio. Perciò questi animali sono in grado di invadere un luogo in poco tempo mettendo a rischio la salute delle persone. Questi ragni si possono infilare nelle case e nascondersi, perciò è bene tenere gli occhi aperti e fare delle disinfestazioni qualora si noti la presenza di ragni sospetti.