Mele, come vanno conservate nel modo corretto per lunghi periodi

Le mele sono tra i frutti più apprezzati e salutari che ci siano. Ma vi siete mai domandati come si devono conservare?

Conservare mele
Mele-foto pixabay pasja1000

Questo è il periodo delle mele, si raccolgono ad agosto e settembre e si possono mangiare anche fino a ottobre. Come tutti i frutti anche le mele hanno una durata di conservazione, pertanto occorre imparare a conservarle bene. Ci sono vari modi per tenerle fresche per mesi.

Ci sono alcuni trucchetti che dovreste conoscere per conservare le mele più a lungo. In questo modo vi dureranno settimane e potrete mangiarle a crudo, oppure preparare tante ricette buonissime come la torta di mele o lo strudel.

Come conservare le mele nel miglior modo

Mele raccolta
Mele-foto pixabay lumix2004

Per conservare bene le mele, come prima cosa bisogna scegliere le mele più adatte alla conservazione a lungo termine. Ossia quelle croccanti e aspre, che hanno la buccia spessa. Inoltre quelle con il gambo intatto durano di più di quelle senza stelo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Ortaggi di campagna ed ortaggi di città: la differenza sostanziale

Per avere queste mele dovete acquistarle da una fattoria o raccoglierle direttamente dal melo, se ne avete la possibilità. Il motivo è che quelle del negozio sono già state conservate per molto tempo e quindi una volta portate a casa non dureranno tanto.

Sicuramente non potete conservare a lungo le mele che presentano macchie molli, lividi o qualsiasi imperfezione. Se ne trovate alcune così nel vostro gruppo, allora dovete allontanarle subito da quelle sane perché le mele marce producono un gas, l’etilene, che accelera la velocità con cui le mele maturano e marciscono.

Se volete conservare le mele per poco tempo, allora le dovete tenere a temperatura ambiente. Mettetele sul bancone della cucina, al riparo dal sole diretto e dureranno una settimana. Altrimenti potete anche conservarle nel cassetto della frutta e verdura del frigo, ma solo dopo averle avvolte in un tovagliolo di carta umido o messe in un sacchetto di plastica bucato.

Vanno sempre conservate lontane da altri frutti o verdure. Le mele tagliate invece si conservano in frigo per 3-5 giorni. Potete anche metterle nel succo di limone per evitare che si scuriscano o spremere il succo direttamente sopra.

Se invece volete conservare le mele in modo che durino per mesi, allora dovete metterle in un posto buio e fresco come una cantina, un seminterrato o un garage. L’importante è che la stanza sia fredda e abbia una buona circolazione d’aria.

Un altro metodo è quello di avvolgerle nella carta prima di riporle in una scatola e conservarle sempre in un luogo asciutto e fresco. Altrimenti per essere sicuri al 100% che si conservino bene, le potete mettere in congelatore e dureranno fino a sei mesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Cipolle, in questo modo dureranno tantissimo: non l’avevi mai provato

Dovete solamente immergere le mele tagliate nel succo di limone e poi congelarle per una notte. Se non sono tagliate le congelate intere. Dopo il congelamento rapido le dovete mettere in un sacchetto per congelatore per la conservazione a lungo termine. Eventualmente potete anche disidratarle per preservare il frutto. Si tratta del processo di essiccazione della mela.