Il bacio Luna-Giove, è questa la data da salvare per vederlo

Sapete cos’è il bacio Luna-Giove? È un fenomeno naturale incredibile e sta per tornare. Sarà visibile a occhio nudo.

Il bacio Luna-Giove
Luna e Giove-foto pixabay AD_images

Il bacio Luna-Giove è l’incontro che avviene tra la luna e il re del Sistema Solare, Giove. È uno spettacolo emozionante. L’Unione Astrofili italiani specifica che le congiunzioni Luna-Giove non sono rare ma ciò non significa che siano banali. Sono infatti uno spettacolo della natura.

Quando la Luna e Giove s’incontrano in realtà a noi sembra che siano molto vicini, ma la verità è che sono lontani circa 800 milioni di chilometri. Questo fenomeno del bacio Luna-Giove avviene grazie alle fasi lunari; la luna piena, la luna nuova e il parziale oscuramente della luna.

Quando avverrà il prossimo bacio Luna-Giove

Incontro Lun e Giove
Luna e Giove-foto pixabay manfredi1403

La Luna attraversa diverse fasi nell’arco dei mesi, in questo periodo particolarmente. Abbiamo assistito da poco alla Luna del raccolto, nota anche come la Luna di settembre. È quando la Luna piena raggiunge il picco e di conseguenza appare luminosa e piena nel cielo anche fino al giorno dopo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Sceglie di lavorare in un’azienda agricola e svela il suo guadagno: la verità è assurda

È il momento in un cui la Luna piena è più vicina all’equinozio d’autunno, quindi quando è tempo di raccolto. Infatti molti agricoltori approfittano della Luna piena luminosa per lavorare fino a tarda notte. La La Luna piena si verifica circa una volta al mese quando il Sole, la Terra e la Luna si allineano su una linea che è invisibile di 180°.

Oltre alla Luna del raccolto, questa estate abbiamo assistito anche a 4 Superlune di fila. Si tratta di 4 lune piene che si sono verificate durante il perigeo, ossia quando il satellite si trovava nel punto più vicino alla Terra lunga la sua orbita, facendo apparire così la Luna più grande e del 16% più luminosa.

Le fasi che attraversa la Luna sono diverse, la luna piena appunto che è quando il satellite mostra la sua faccia illuminata, ossia quando si trova in posizione opposta al sole rispetto alla terra. Poi c’è la Luna nuova che invece avviene quando il satellite viene oscurato del tutto, perché la sua posizione è in mezzo tra astro e pianeta.

Infine c’è il parziale oscuramento della Luna che ci mostra una Luna parzialmente illuminata, quindi mezza luna o spicchio. Questa dipende dall’inclinazione con cui la luce del sole colpisce il satellite. Lo spicchio poi può avere la curva rivolta da un lato o dall’altro a seconda se la luna è crescente o calante.

Pertanto a breve potremo osservare il bacio Luna-Giove che avverrà l’11 settembre, dopo la Luna Piena. La Luna quindi incontrerà il pianeta che si trova nella costellazione dei Pesci e percorre un tratto della costellazione della Balena. L’orario in cui questo accadrà è intorno alle 22:30.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Treni ad idrogeno, come funzionano? La fine dei treni diesel

Inoltre la sera successiva è previsto il picco della alfa Triangulidi che potrebbero incorniciare la congiunzione Luna-Giove. Si potrà quindi osservare il radiante delle meteore, ossia il punto da cui prendono origine. Ci aspetta quindi una serata magica con stelle cadenti e il bacio tra Luna e Giove.