Salsiccia mangiata cruda? Basta leggere l’etichetta, occhio a questa scritta

C’è un’allarme sulla salsiccia cruda, bisogna controllare l’etichetta assolutamente per cercare questa scritta. 

Salsiccia mangiarla cruda?
Salsiccia-foto pixabay Photomix_company

La salsiccia è un tipo di carne molto apprezzata perché è gustosa, tuttavia da anni è in corso un dibattito sul fatto di consumarla cruda. Alcune persone lo fanno non curanti dei pericoli, mentre altre temono le conseguenze e la consumano solamente previa cottura.

In realtà per chi ha un dubbio e vorrebbe consumarla cruda, c’è un metodo infallibile per capire se si può fare. Infatti sulla confezione della salsiccia è presente sempre un’etichetta che determina la sicurezza del prodotto crudo e la sua commestibilità.

Si può mangiare la salsiccia cruda?

Salsiccia cruda rischi
Salsiccia cruda-foto pixabay matthiasboeckel

La salsiccia in alcuni casi può essere consumata anche cruda, ma bisogna fare attenzione alle informazioni scritte sull’etichetta. È fondamentale seguire le indicazioni riportate per la tutela della propria salute. Si parla infatti di un alimento composto nella maggior parte da carne di suino, che normalmente non si mangia quasi mai cruda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Salsicce, la raccapricciante verità nascosta dietro la loro produzione

Può essere un enorme pericolo per la salute consumare la salsiccia cruda se l’etichetta afferma che non è possibile. Il pericolo più importante è rappresentato dal batterio del botulino che è estremamente pericoloso per la salute umana.

Il botulino è un batterio anaerobico che contamina gli alimenti. Se viene ingerito può causare nausea, diarrea, dolori muscolari e anche problemi alle vie respiratorie a 12-48 e 8 giorni dall’assunzione. Solitamente il botulino è associato alle salsicce, salumi e anche vegetali conservati sott’olio. Anche le conserve fatte in casa sono a rischio. Per evitare di avere problemi di questo tipo, la cosa più indicata è quella cuocere bene gli alimenti. In alcuni casi il botulino può condurre anche alla morte.

Pertanto quello che dovete osservare sull’etichetta quando volete mangiare la salsiccia cruda è la parola “fresca”, se è presente questo termine significa che la salsiccia non è stata trattata con nitriti, ossia conservanti che impediscono al botulino di formarsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Conserve e muffa: basta rimuovere il primo strato? La verità è agghiacciante

In questo caso perciò bisogna per forza cuocerla prima poterla mangiare. Al contrario, se sull’etichetta viene riportato solo il nome della salsiccia, allora si può consumare anche cruda perché all’interno sono presenti i conservanti che ne permettono il consumo senza cottura.