Pavimenti gelati? Puoi dire addio al freddo con questo materiale

Arriva una soluzione per il freddo, la rivoluzione dei nuovi pavimenti con parquet. Ecco di cosa si tratta. 

Parquet caldo casa
Parquet-foto pinterest decorasol.fr

Il freddo è ormai arrivato e fronteggiarlo non è facile visti i nuovi rincari sulle bollette, infatti le persone stanno tenendo bassi i riscaldamenti per evitare una bolletta ingente. Tuttavia il freddo è quasi insopportabile e coperte, giacca di pile e tisane non bastano certo a risolvere.

Bisogna riscaldare gli ambienti in qualche modo, cambiando quelle condizioni strutturali della casa che creano un clima alquanto sfavorevole. Vivere un ambiente caldo è fondamentale per la propria salute e per avere un consumo ottimizzato dell’energia.

Come riscaldare la casa con un materiale specifico

Parquet isolamento termico
Parquet-foto pinterest homify.it

Isolare la propria abitazione è una soluzione buona per risolvere i problemi degli sbalzi termici ed è possibile grazie ad alcuni materiali. Il parquet è indubbiamente il materiale migliore per i pavimenti, non solamente per un discorso estetico ma anche per un discorso di comfort e calore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Parquet rovinato, come rimediare ai danni in modo semplice ed economico

Il freddo in una casa può dipendere da molti fattori, come gli spifferi, i termosifoni che non funzionano e l’esposizione sfavorevole della casa verso nord per esempio. Anche gli infissi obsoleti possono essere un problema serio.

Gli edifici antichi sono più freddi, specialmente il piano terra. Le pareti che confinano con l’esterno tendono poi a raffreddarsi e anche le stanze confinanti con ambienti non riscaldati. Ma il freddo percepito in casa dipende anche dalla temperatura dell’aria, da quella degli oggetti e dai muri e pavimenti. Anche il tasso di umidità infierisce.

Per questi fattori uniti insieme, la percezione del freddo aumenta molto in casa e questo causa disagi. Per tenere quindi l’ambiente caldo, intanto pulite i termosifoni per migliorare la loro efficienza, evitate la dispersione di calore, tamponando gli spifferi con guarnizioni apposite. E poi se potete mettete il parquet.

Il parquet è la soluzione migliore per tamponare il freddo percepito in casa. Camminarci sopra è meglio rispetto a qualsiasi altro pavimento, perché risulta caldo. Inoltre si adatta agli ambienti rustici, shabby chic e anche moderni. È molto versatile e consente di personalizzare la propria casa scegliendo design e colori diversi. Il miglior parquet per l’isolamento termico di una casa fredda e umida è il pavimento in legno duro ingegnerizzato.

Le assi di legno duro ingegnerizzate sono realizzate con strati di legno legati insieme, che permettono di rimanere stabile nonostante le variazioni di temperatura. Invece il pavimento in legno massello è più delicato. Gli sbalzi di temperatura possono alterare le proprietà del legno facendolo restringere durante i mesi più freddi ed espandere con il caldo.

Inoltre un pavimento fatto con questo legno dura 25-30 anni ed è facile da installare rispetto al parquet di legno massello. Inoltre il legno ingegnerizzato è resistente all’acqua e all’umidità e garantisce un buon isolamento termico a causa delle sue proprietà naturali. È anche ottimale se intendete installare il riscaldamento radiante sotto il pavimento. Tuttavia questo parquet è adatto ad essere installato in stanze come camere da letto, soggiorni e corridoio dove c’è meno umidità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Pavimento appiccicoso? Addio aloni grazie ai prodotti green per eccellenza

Per il parquet a posa flottante in legno o laminato si può poi sistemare un sottopavimento isolante termico ed acustico. Si mette tra il sottofondo e il pavimento e serve per creare una barriera al vapore. Si possono installare i pannelli in sughero al di sotto del pavimento rendendolo resistente. Il sughero garantisce un buon isolamento.