Biglietto climatico, cos’è e perché ogni città dovrebbe istituirlo

I prezzi del trasporto pubblico a Milano stanno aumentando a causa dei costi dell’energia. Bisogna ridurli però.

Bus sostenibile futuro
Bus green-foto pinterest orizzonteenergia.it

In queste ultime settimana a Milano e in altre città italiane sono aumentati i prezzi dei trasporti pubblici a causa di un aumento nei costi dell’energia. Ma se vogliamo rilanciare la mobilità sostenibile bisogna invece ridurli come stanno facendo in tanti altri Paesi europei con l’introduzione dei biglietti climatici.

A Napoli i biglietti sono aumentati da 1,00 euro a 1,20, a Milano da 2,00 a 2,20, a Parma da 1,50 a 1,60, a Ferrara da 1,30 a 1,50 e a Foggia da 0,90 a 1,00 euro. Sicuramente questo aumento di prezzi non è utile in un’ottica sostenibile.

In Spagna, Germania e Austria per esempio stanno dimostrando che rendere gratuito o più economico il trasporto pubblico è un’operazione realizzabile se c’è la volontà politica. E si potrebbero finanziare misure come queste con i sussidi attualmente destinati alle attività inquinanti o con una tassa seria sugli extra-profitti delle compagnie fossili.

Cos’è il biglietto climatico

Biglietto sostenibile cosa è
Biglietto sostenibile-foto pinterest orizzonteenergia.it

Il biglietto climatico introdotto in alcuni paese rende più conveniente o gratuito il trasporto pubblico, con enormi benefici economici e ambientali. Ha un beneficio economico doppio per le persone, perché abbassa i costi dei trasporti e disincentiva l’utilizzo dell’auto, riducendo così le spese del carburante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Mobilità sostenibile, i treni viaggiano grazie all’energia eolica: vediamo insieme dove

Ma il biglietto climatico ha anche molti benefici per l’ambiente, infatti fa circolare molte meno auto quindi c’è meno smog e l’aria è più pulita. E poi ci sono anche meno emissioni di Co2, sopratutto con i mezzi pubblici elettrici in circolazione.

In Italia, solamente a Bari è stato annunciato l’utilizzo del biglietto climatico per il trasporto cittadino. La misura potrebbe essere però ampliata e replicata anche in altre città italiane o addirittura estesa a livello nazionale, il che sarebbe veramente una cosa molto positiva.

Per finanziare misure che rendano il trasporto pubblico più economico e capillare in Italia, potremmo usare i sussidi che al momento sono destinati alle attività inquinanti o una tassa seria sugli extraprofitti delle compagnia fossili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Mobilità sostenibile, sicuri di esser pronti? Si va verso nuovi orizzonti

Rilanciare la mobilità sostenibile è veramente importante. È quindi un nostro dovere chiedere al governo di introdurre un biglietto climatico in tutta Italia. Tutto il mondo sta andando verso un’ottica green e sostenibile per il benessere dell’ambiente e il nostro.