Grazie ad un bicchiere il tuo lavello tornerà come nuovo

Come fare a lucidare il lavello opaco e sporco usando solamente un bicchiere. È un metodo davvero incredibile. 

Come pulire lavello con un bicchierino
Lavello-foto pixabay Brett_hondow orizzonteenergia.it

Il lavello della cucina è molto utilizzato e stressato, per questo capita spesso di vederlo opaco. Le macchie di acqua e calcare spengono il colore del materiale originale, facendolo diventare meno lucido. Se anche a voi è capitato, potete lucidarlo usando solo 1 bicchiere con alcuni ingredienti e in poco tempo tornerà come nuovo.

Ci sono in realtà diversi ingredienti che si possono usare per pulire a fondo il lavello in modo che sparisca ogni macchia e alone presente. Per esempio c’è l’aceto d’alcol da usare, oppure l’acido citrico, bicarbonato di sodio o anche Sapone di Marsiglia.

Ognuno di questi trova un impiego molto utile per pulire il lavello. Sono tutti rimedi naturali molto efficaci che sicuramente faranno molto meglio dei prodotti chimici che ci sono in commercio, e che sono molto tossici e spesso non svolgono neanche il loro compito nel migliore dei modi.

Come pulire il lavello della cucina

Come pulire lavello in modo efficace
Lavello-foto pixabay kaboompics orizzonteenergia.it

Per pulire il lavello della cucina, potete sicuramente provare ad usare l’aceto d’alcol, per fare sì che torni a splendere. L’aceto può far brillare ogni angolo e per questo si trova in tutte le case. Dopo che avete lavato a fondo il lavello, sciacquate e strizzate un panno e poi aggiungete 1 bicchiere d’aceto e passatelo in modo energico su tutto il lavello.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Un solo cucchiaio e splenderà: trucchetto indispensabile in cucina

C’è poi l’acido citrico che elimina le macchie e fa brillare la cucina. Sciogliete 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua e poi prendete 1 bicchiere di questa soluzione e usatelo sulla spugnetta non abrasiva e strofinate per bene.

Sciacquate poi con abbondante acqua e asciugate, il risultato sarà molto sorprendente e non potrete farne a meno. Non usate però questo rimedio se avete un lavello di marmo o pietra naturale perché si potrebbe rovinare molto.

Passiamo poi al bicarbonato di sodio, altro rimedio naturale molto utilizzato in casa. Non è un prodotto che va usato ogni giorno ma averlo è indubbiamente un vantaggio perché il bicarbonato è molto indicato per chi ama usare rimedi naturali ed ecologici. Può essere dunque una soluzione per risolvere diversi problemi del lavello opaco.

Tutto quello che dovete fare è mescolare 1 bicchiere di prodotto con acqua e filo finché non ottenete una consistenza di gel. Mettete poi il composto sulla spugna e passatela sul lavello e poi risciacquate e asciugate per bene.

Non dimentichiamoci del sapone di Marsiglia poi. Tra i trucchi naturali questo non può mancare. Di solito si usa in lavatrice, ma è utile anche in bagno e in cucina. Bisogna tagliare le scaglie fino a riempire 1 bicchiere e usarle poi sulla spugnetta. Procedete lavando poi il lavello e sciacquate più volte e asciugate. Sarà lucido e profumato.

Anche il sapone giallo è molto valido e aiuta a rendere il lavello brillante. È sempre più diffuso in casa per diverse faccende. Lo potete usare sciogliendo una piccola pallina di prodotto in un bicchiere e poi lo potete mettere sul lato non abrasivo della spugna e a questo punto potete strofinare in modo energico su tutta la superficie del lavello per eliminare l’effetto opaco. Dopo dovrete sciacquare con tanta acqua per togliere i residui di sapone e vedere l’effetto lucido.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Acqua di cottura delle verdure, te ne sei sempre sbarazzato e hai sbagliato

Il limone infine è l’ultimo metodo che vi sarà utile. Rappresenta un’alternativa davvero perfetta ai detersivi inquinanti. Potete tagliare a metà un limone e usare quella metà come spugna naturale strofinandola sul lavello. Risciacquate però bene dopo.