È da record: rospo gigante ritrovato in Australia

In Australia è stato trovato un rospo da record, è più grande sei volte di un esemplare medio

Roso enorme trovato in australia
Rospo della canna-foto pixabay orizzonteenergia.it

Un rospo enorme è stato trovato in Australia, è stato soprannominato Toadzilla e pesa 2,7 kg. Potrebbe battere il primato stabilito da un rospo domestico in Svezia che pesa 2,65 kg. Si tratta di un rospo delle canne ed è stato trovato in una foresta pluviale dell’Australia settentrionale. Potrebbe battere un record mondiale.

Rispetto alla media dei rospi è più grande di 6 volte. Secondo gli esperti per anni si è nutrito di insetti, rettili e anche piccoli mammiferi. Fa parte di una specie invasiva che rappresenta una minaccia per l’ecosistema australiano, questi anfibi stanno facendo una strage involontarie di molte specie endemiche.

Dalla loro introduzione, nel 1935 hanno moltiplicato la loro popolazione di svariati ordini di grandezza. Al momento si stima che ci siano oltre 2 miliardi di esemplari. Ad avvistare la creatura è stato un ranger del parco Kylee Gray mentre era di pattuglia nel Conway National Park.

Rospo gigante trovato in Australia

Rospo da record in Australia
Rospo della canna-foto pixabay orizzonteenergia.it

Nel parco del Queensland in Australia è stato trovato un rospo enorme che potrebbe segnare un record. Appena lo hanno individuato i ranger è stato portato alla base per essere pesato, l’esemplare pesa 2,7 kg ed è ritenuto una femmina in grado di produrre fino a 30.000 uova in una stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Rana domestica, quale scegliere per vive insieme grandi avventure

Non è chiara l’età del rospo, la specie può vivere fino a 15 anni in natura ma si crede che sia in giro da molto tempo. Questo esemplare potrebbe essersi nutrito di rettili, insetti e piccoli mammiferi. Il rospo è stato però soppresso come da prassi standard in Australia dato che è una specie velenosa ed è considerato un parassita nel Paese oceanico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Rospo in giardino: se arriva devi essere felice, ti sveliamo il perché!

Era stato introdotto come antiparassitario per controllare il coleottero da canna australiano, ma con l’importazione di un centinaio di esemplari dalle Hawaii, il rospo delle canne non avendo predatori in Australia si è riprodotto in modo incontrollato. Questa specie è originaria del Centro e Sud America ed è stato introdotto anche in alcune isole dell’Oceania e dei Caraibi. Solitamente viene introdotto anche per controllare la presenza di serpenti velenosi. È una specie molto antica.