Hai poca luce in casa ma vuoi piante fiorite? Quali crescono con quella artificiale

Potete far crescere le piante con la luce artificiale lo sapevate? Ecco quale scegliere per ottenere i migliori risultati.

Piante coltivarle luce artificiale
Piante-foto pinterest orizzonteenergia.it

Le piante necessitano di molta luce per crescere bene. A volte è indispensabile non solamente quella del sole ma anche la luce artificiale. Ecco allora quale dovete scegliere per essere del tutto tranquilli e sicuri che le piante crescano nel modo giusto.

Non tutti hanno il pollice verde, ma chi ha la fortuna di averlo può circondarsi di natura creando un’atmosfera davvero incredibile. Stare in mezzo alle piante è una cosa che fa bene alla mente e anche al corpo.

Però avere piante in casa o in giardino è un bel impegno. Bisogna conoscere le caratteristiche di ognuna e curarle nel modo giusto. Molte necessitano di tanta luce solare e altre invece meno, preferiscono  l’ombra infatti. Si possono far crescere le piante anche con la luce artificiale oltre a quella del sole.

Come far crescere le piante con la luce artificiale

Piante come coltivarle con luce artificiale
Piante-foto pinterest orizzonteenergia.it

La tecnica di coltivare le piante con la luce artificiale, oltre a quella diretta del sola è molto utile perché a volte il sole non è sempre presente. Nella stagione invernale infatti si fa vedere poco, può capitare che ci sia un periodo un pò nuvoloso e quindi che non sia presente di notte per molte ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Piante con foglie gialle, come salvarle alla luce del sole: il metodo del pannello fotovoltaico

Ma quale luce artificiale bisogna scegliere per le piante? In commercio ce ne sono diverse ma occorre fare attenzione a quale si compra. Vediamo quali sono più indicate per diversi tipi di piante. La luce artificiale aiuta le piante a crescere all’esterno in mancanza di luce naturale, ma è utile sopratutto per curare le piante all’interno.

Ci sono molte piante da appartamento che hanno bisogno di cure specifiche. Per dare loro la giusta quantità di luce spesso le si posiziona davanti alla finestra, ma per alcune piante potrebbe non essere abbastanza.

La luce artificiale perciò le aiuta a far crescere bene e forti oltre che in salute anche in un ambiente chiuso e stretto. Bisogna però fare attenzione a scegliere quella giusta. La migliore luce artificiale è composta da diversi colori e ognuno di questi può essere fondamentale per la la corretta crescita della pianta. La luce artificiale serve per esempio per le orchidee, piante grasse e altre specie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Le tue piante ricevono luce diretta o indiretta: scoprilo con il test della mano

La luce blu serve più per le foglie, mentre la rossa per i frutti e fiori. Le lampade direzionali sono una buona scelta. Ma le migliori in assoluto sono quelle a LED, perché c’è un equilibrio tra l’efficienza e l’energia consumata. Questa luce inoltre vi fa anche risparmiare molto.