NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteFossiliGasStakeholder energiaAbb

ABB si aggiudica un ordine di 30 milioni di dollari per un impianto di trattamento gas ad Abu Dhabi

    La tecnologia ABB migliora la sicurezza e la produttività in un impianto di trattamento di gas naturalegas naturale
    Idrocarburo che ha un’origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un’alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S).

     

    Zurigo, Svizzera – ABB, il gruppo leader nelle tecnologie per l’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    e l’automazione, si è aggiudicata un ordine del valore di oltre 30 milioni di dollari da parte di Saipem S.p.A. e Samsung Engineering Co., Ltd per la fornitura di componenti di automazione e distribuzionedistribuzione
    Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
    destinati ad un impianto di trattamento gas ad Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti.

    L’impianto, situato nei pressi del giacimento di Shah, a 180 kilometri a sud-ovest di Abu Dhabi City, una volta terminato produrrà circa un miliardo di piedi cubi al giorno di gas.

    Il progetto Shah Gas si colloca all’interno di un più ampio programma di sviluppo delle riserve di gas ad alto contenuto di zolfo di Abu Dhabi, che sta puntando sempre più su questa risorsa per soddisfare il proprio consumo di energia. Il trattamento di gas naturale prevede l’abbassamento dei livelli di acido solfidrico prima dell’utilizzo.

    Per questo progetto ABB Italia e ABB Corea forniranno sistemi di bassa tensionebassa tensione
    Tensione inferiore a 1000 V in corrente alternata ed inferiore a 1500 V in corrente continua.
    , il sistema di controllo-protezione integrato e azionamenti a velocità variabile.“Quest’ordine è il risultato di una collaborazione di successo nell’ottica “One ABB” tra i team delle diverse realtà locali,” afferma Tarak Mehta, responsabile della divisione Low Voltage Products di ABB.

    “La tecnologia ABB per i sistemi di controllo da remoto è fondamentale per assicurare la funzionalità e l’integrazione dei quadri di bassa tensionetensione
    Grandezza fisica che rappresenta l’energia necessaria a far fluire una carica elettrica tra due punti, per creare una corrente. Nel Sistema Internazionale si misura in Volt. Le linee elettriche possono essere ad altissima tensione (tensione nominale superiore a 150 kV), alta tensione (compresa fra 35 e 150 kV), media tensione (compresa fra 1 e 35 kV) e a bassa tensione (tensione inferiore a 1 kV).
    nei moderni impianti.”

    La sicurezza del personale e l’affidabilità dei componenti sono aspetti fondamentali per questo impianto e la capacità di garantirli ha assunto un ruolo cruciale nell’assegnazione del contratto. I sistemi di bassa tensione serie MNS utilizzano sistemi di controllo remoto e relè di protezione multifunzione, soluzioni ideali per garantire sicurezza, affidabilità e qualità dei processi produttivi.

     

    Fonte: ABB, 19/07/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button