NewsRinnovabiliEolicoStakeholder energiaEnel

AL VIA IL PRIMO IMPIANTO EOLICO DI ENEL GREEN POWER IN MESSICO

    L’impianto eolico di Bii Nee Stipa II, con una capacità installata di 74 MW, produrrà oltre 250 milioni di chilowattora all’anno
    Enel Green Power, grazie al nuovo impianto, che ha richiesto un investimento di circa 160 milioni dollari statunitensi, rafforza la sua presenza nel promettente mercato delle rinnovabili in Messico

    Roma, 9 luglio 2012 – Enel Green Power (“EGP”) mette in marcia il suo primo impianto eolico in Messico, Bii Nee Stipa II.

    L’impianto, che sfrutta l’eccellente risorsa eolica propria dell’Istmo di Tehuantepec (nello Stato messicano di Oaxaca) ha un fattore di producibilità potenziale di circa il 40%, riuscendo a produrre, a regime, più di 250 milioni di chilowattora annui di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    “pulita”, evitando così l’emissioneemissione
    Qualsiasi sostanza solida, liquida o gassosa introdotta nell’atmosfera a seguito di processi naturali o antropogenici, che produce direttamente o indirettamente un impatto sull’ambiente.
    in atmosferaatmosfera
    Involucro di gas e vapori che circonda la Terra, costituito prevalentemente da ossigeno e da azoto, che svolge un ruolo fondamentale per la vita delle specie, perché fa da schermo alle radiazioni ultraviolette provenienti dal Sole. Essa si estende per oltre 1000 km al di sopra della superficie terrestre ed è suddivisa in diversi strati: troposfera (fino a 15-20 chilometri), stratosfera (fino a 50-60 chilometri), ionosfera (fino a 800 chilometri) ed esosfera.
    di oltre 100 mila tonnellate di CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    all’anno.

    Con l’entrata in esercizio del nuovo impianto, EGP rafforza la sua presenza nel promettente mercato messicano delle rinnovabili, nel quale il gruppo ha fatto il suo ingresso nel 2007, nel settore idroelettrico. Bee Nee Stipa II va infatti ad aggiungersi ai tre impianti idroelettrici che, con una capacità installata totale di 53 MW, hanno prodotto nel 2011 oltre 230 milioni di chilowattora di energia “a zero emissionizero emissioni
    Obiettivo che si sono posti numerosi governi per la riduzione delle emissioni derivanti dai processi produttivi. Questo è possibile attraverso azioni di risparmio energetico e di miglioramento delle efficienza dei processi. Un esempio potrebbe essere l’instaurazione di un ciclo virtuoso per cui i rifiuti e le scorie di un’industria divengono materia prima per un’altra, valorizzando così tutte le risorse coinvolte. 
    ”.

    Sviluppato e costruito da Gamesa – partner con una solida presenza nel mercato messicano – l’impianto è composto da 37 turbine eoliche Gamesa, da 2 MW ciascuna, per una capacità installata totale di 74 MW. L’investimento complessivo per la realizzazione di Bee Nee Stipa II ammonta a circa 160 milioni di dollari statunitensi.

    “Bii Nee Stipa II è il primo passo di Enel Green Power nella tecnologia eolica in Messico – ha affermato Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel Green Power. “Continueremo a crescere in Messico in questa tecnologia, così come nell’idroelettrico, che ci vede già presenti in Messico. Abbiamo piani di sviluppo in questo grande Paese che coprono tutte le tecnologie di cui disponiamo, alla luce delle grandi opportunità che vediamo nel settore.

    Fonte: Enel, 09/07/2012

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button