NewsAmbienteSostenibilità

Ambiente: ECOMONDO, il corretto approccio per la tutela ambientale

“Formazione in evoluzione fondamentale per operatori ambientali”, le parole del Presidente ‘Assoreca’ - Angelo Merlin.

    Ambiente, sicurezza e lavoro: questi i temi al centro del convegno nazionale del 6 novembre scorso, dal titolo “La formazione in ambito HSE: effettività, continuità, organizzazione”, tenuto a ECOMONDO da ‘Assoreca’, autorevole associazione tra le società di consulenza e servizi per l’ambiente, l’energia, la sicurezza e la responsabilità sociale, che riunisce attorno a sé tutte le principali realtà professionali e industriali che operano a 360° nel delicato settore dell’attenzione, cura e rispetto per l’ecologia.

    Al centro del dibattito, aperto dall’Avvocato Angelo Merlin, Presidente di ‘Assoreca’, “Il ragionamento collegiale, condiviso a più voci, con i relatori intervenuti, su come dare effettività e continuità all’obiettivo di fornire centralità al ruolo della formazione stessa, organizzandola scientificamente al meglio per prevenire ed evitare i rischi in cui possono incorrere, in tale ambito, le organizzazioni imprenditoriali”.

    Obiettivo del convegno – spiega Davide Marazzato, Vice Presidente di ‘Assoreca’ – è stato individuare un punto di emersione e convergenza circa le migliori best practices in materia, promuovendo l’integrazione, nella figura del formatore, di cultura tecnica e forma mentis che lo qualifichino sempre più quale garante di beni fondamentali e costituzionalmente tutelati per tracciare così le linee guida di un ‘processo educativo’, evocando una molteplicità di prospettive pedagogiche differenti riconducibili a una sintesi condivisa e fruibile in materia di corretto approccio alla tutela dell’ambiente”.

    l’incontro virtuoso tra le maggior realtà italiane del comparto dimostra come la sinergia integrata tra attori con forme e forze diverse di un medesimo spazio di mercato estenda, massimizzandola, la capacità di problem-solving in un settore, come quello dell’ambiente, ove il mutamento e l’evoluzione sono all’ordine del giorno, stanti anche i repentini e sempre più frequenti cambiamenti climatici in corso di cui occorre prontamente tener conto”, le parole di Maurizio Scandurra, giornalista economico esperto in tematiche consumeristiche.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button