NewsAmbienteSalute E AmbienteNews: Ambiente

Ambiente: Floating Island sarà la prima città galleggiante del mondo

    Floating Island la prima città galleggiante del mondo sorgerà in Polinesia

    Energia eolicaEnergia eolica
    Energia ricavata dal vento in virtù della velocità con cui soffia. Questa forma di energia viene prodotta grazie a macchine eoliche (dette anche aerogeneratori) che convertono l’energia cinetica del vento in energia meccanica di rotazione, e, successivamente, in energia elettrica utilizzabile per differenti scopi.
    e solare alimenteranno l’isola che sarà in grado di fluttuare in acque internazionali. I lavori dovrebbero concludersi entro il 2022.

    La Polinesia francese è una collettività d’oltremare composta da 5 arcipelaghi che comprendono 118 isole, di cui poco più della metà sono abitate; di queste isole presto ne farà parte una molto speciale, in grado di spostarsi in acque internazionali. Il governo polinesiano sta infatti sancendo un accordo con l’associazione Seasteading Institute, che ha lanciato l’iniziativa, per la costruzione della prima città galleggiante al mondo entro il 2022.

    Floating Island, nome dell’isola mobile,  sarà indipendente, sostenibile ed autosufficiente dal punto di vista energetico. La città galleggiante sarà composta da 11 piattaforme di cemento armato collegate ta di loro. Ogni piattaforma sarà dotata di un sistema di accumulo energetico alimentato da energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    eolica e solare. Inoltre il sistema idrico dell’isola verrà dotato di un desalinizzatore per rendere potabile l’acqua del mare. 

    In questo complesso avvenieristico dovrebbero andare ad abitare le popolazioni del Pacifico minacciate dall’innalzamento del livello del mare; gli edifici saranno alti non più di 3 metri e si sta valutando se adottare una cripto-valuta per gli scambi commerciali. 

     

    Orizzontenergia

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button