NewsAmbiente

Ambiente: Gli incendi stanno divorando la Siberia

Nelle ultime settimane una serie di incendi ha distrutto oltre 3 mln di ettari di foresta in Siberia. I danni sono enormi ma non possono essere ancora stimati del tutto.

    Gli incendi che nelle ultime settimane hanno colpito la Siberia hanno scatenato una crisi ambientale internazionale. Da fine Luglio nelle regioni di Krasnoyarsk, Jacuzia e Burazia sono andati persi 3 mln di ettari della Foresta del Nord. I danni sono enormi: bruciata un’area pari a quella del Belgio ed in atmosfera sono state rilasciate circa 166 mln di tonnellate di CO2, le emissioni di circa 36 mln di auto secondo quanto comunicato da Greenpeace Russia.

    Gli esperti sono molto preoccupati perchè oltre alla perdita di aree verdi, il fumo degli incendi ha raggiunto ormai anche Canada, Alaska e varie zone degli USA, come comunicato anche dalla NASA.

    Inizialmente si pensava che gli incendi fossero stati causati da una serie di fulmini che si sono abbattuti su un’area della foresta; tuttavia gli ambientalisti ritengono che gli incendi siano dovuti ad una mancanza di manutenzione e prevenzione del governo russo, reo inoltre di aver inizialmente sottovalutato la portata degli incendi.

    Gli incendi per il momento non hanno causato vittime umane, ma hanno colpito duramente fauna e flora rendendo inoltre necessaria la chiusura preventiva di alcune riserve di gas naturale.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button