NewsAmbienteStakeholder energiaLegambiente

Ambiente: Il meglio del mare e dei laghi italiani

    “Guida Blu” 2016 di Legambiente e Touring club

    Il mare più bello: “Le Vele” 2016 di Legambiente-Touring club evidenziano quelle giudicate come le più belle spiagge del nostro Paese.

    Il mare più belloLe prime tre sono: Domus de Maria, vicino a Cagliari, Pollica nel Cilento e Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto. E prima tra le Regioni è la Sardegna, con cinque località tra le migliori.

    La nuova ‘Guida Blu’ di Legambiente e Touring club italiano premia con le cinque vele 19 località marine e 7 sui laghi (in testa c’è Molveno, a Trento), il meglio del nostro Paese sia per pregio naturalistico sia per gestione del territorio, servizi, centri storici e enogastronomia.

    Il Tirreno è il mare con più vele, e quindi con la maggior parte delle località premiate con le 5 vele. Infatti dopo le prime tre già indicate, abbiamo Posada (Nu), Santa Marina Salina (Me), San Vito Lo Capo (Tp), Vernazza (Sp), Maratea (Pz), Capalbio (Gr), Otranto (Le), Polignano a Mare (Ba), Bosa (Or), Melendugno (Le), Camerota (Sa), Baunei (Og). Nuove entrate in classifica per il mare più bello: Castro (Le), Santa Teresa di Gallura (Ot), Roccella Jonica (Rc).

    Loredana Capone, Assessore all’Industria Turistica e Culturale della regione Puglia è intervenuta affermando che la Puglia va “a gonfie vele”, “seconda dopo la Sardegna, per le sue quattro località premiate da Legambiente e Touring Club, è una Puglia che può essere  certo soddisfatta, ma  che deve anche cogliere l’occasione del riconoscimento come una responsabilità e uno stimolo a fare di più e sempre meglio”.

    Sette le località lacustri premiate con le 5 vele: Molveno, Appiano sulla Strada del Vino sul lago di Monticolo e Fie’ allo Sciliar sul lago di Fie’ nell’Alto Adige, Bellagio sul lago di Como, Massa Marittima in Toscana sul lago dell’Accesa, Avigliana sul lago di Avigliana Grande, in Piemonte e Sospirolo, sul lago del Mis in Veneto.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button