NewsAmbiente

Ambiente: Il settore pharma inquina più dell’automotive

Una ricerca di un'Università canadese mostra come il settore pharma sia più inquinante di quello automotive secondo alcuni parametri ambientali/economici.

    Le grandi aziende farmaceutiche emettono più emissioni del settore automotive; è quanto si evince da una ricerca della MacMaster University (Canada) pubblicata su Journal of Cleaner Productions. I risultati presentati sono dati dal rapporto tra emissioni prodotte e guadagno dell’azienda; ne emerge che le più grandi aziende pharma producono, in media, 48,5 tonnellate di CO2 per ogni milione di dollari che guadagnano, circa il 55% in più del rapporto per l’industria automotive che registra 34,1 tonnellate di CO2 (per ogni milione di dollari di guadagno).

    I ricercatori hanno considerato ai fini dell’analisi, le emissioni generate dai processi produttivi delle aziende e le emissioni date dal consumo di elettricità. In totale le emissioni del settore pharma sono risultate 52 milioni di tonnellate, mentre quelle del settore automotive 46,4 milioni di tonnellate.

    Per la ricerca sono stati utilizzati i dati forniti dalle aziende farmaceutiche, di cui 25 su 200 pubblicano la propria impronta di gas serra, e di queste 25 solo 15 forniscono report specifici a partire dal 2012.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button