NewsAmbienteEfficienza & RisparmioStakeholder energiaGli Stakeholder Dell'energiaAnci

ANCI – Contro le polveri sottili bisogna passare dal Gasolio al GNL

    Roma, 12 febbraio 2016 – Un confronto di opinioni ed esperienze, in particolare su impostazione e contenuti dei bandi di gara, per interventi concreti in funzione dell’efficientamento energetico, per porre all’attenzione che merita la questione della distribuzionedistribuzione
    Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
    di GNL, nuova frontiera tecnologica,
    trascurata dal bando tipo, per affrontare in modo costruttivo il problema dei duemila comuni non metanizzati, che rischiano di rimanere tali per altri dodici anni. Se ne è parlato ieri presso la sede ANCI di via dei Prefetti, nell’ambito del workshop: LE GARE D’AMBITO PER LA CONCESSIONE DELLE RETI GAS.

    Dopo false partenze e rinvii delle scadenze previste, sembrano finalmente avviate in tutta Italia le gare per la concessione del servizio di distribuzione del gas naturalegas naturale
    Idrocarburo che ha un’origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un’alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S). nei 177 ambiti territoriali minimi (ATEM) in cui è stato diviso il territorio nazionale.

    “Un Paese che vuole stare a pieno titolo in Europa e fa delle riforme il punto fondamentale del suo programma politico -ha detto Filippo Bernocchi, delegato Anci EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    e Rifiuti- deve porsi il problema di come realizzare le gare per la concessione e per la distribuzione del gas. A distanza di 16 anni dal Decreto Letta (Dlgs 164/00),
    che attua la liberalizzazione del sistema del gassistema del gas
    Sistema che comprende le reti di trasporto, di distribuzione, gli stoccaggi e gli impianti di GNL ma anche gli impianti che forniscono servizi accessori per regolare l’accesso al trasporto.
    nazionale, ci sono ancora problemi normativi e sempre maggiori complicazioni delle procedure, per non parlare della riduzione del servizio di distribuzione delle reti gas per i Comuni. Un altro aspetto che merita grande attenzione è quello della distribuzione GNL su territori non metanizzati al di fuori dell’ATEM e lasciando, quindi, ai Comuni la possibilità d’intervento in questo campo. Ciò consentirebbe -ha continuato Bernocchi- da un lato un risparmio del cittadino e l’arricchimento del territorio per gli investimenti, dall’altro, tenendo conto dei risultati dello studio dell’ENEA che invoca regole più rigide per limitare le emissioni di polveri sottili, di abbattere in modo considerevole questo pericoloso inquinante in realtà dove interi territori vengono riscaldati con caldaie a gasoliogasolio
    Prodotto derivante dalla distillazione del petrolio greggio. Viene utilizzato soprattutto per alimentare motori Diesel oppure negli impianti di riscaldamento civile. Nei motori Diesel, detti anche ad accensione spontanea, il gasolio viene iniettato nel cilindro dove trova aria molto compressa (anche 40 volte la pressione ambiante). Per poter essere impiegato nei motori il gasolio deve avere determinate caratteristiche, per esempio una buona capacità di accensione (soprattutto alla basse temperature) e un opportuno potere lubrificante.
    , l
    argamente responsabili di tali emissioni. La conversione da gasolio a GNL consentirebbe di ridurre drasticamente l’emissioneemissione
    Qualsiasi sostanza solida, liquida o gassosa introdotta nell’atmosfera a seguito di processi naturali o antropogenici, che produce direttamente o indirettamente un impatto sull’ambiente.
    di polveri
    con benefici ambientali, sociali e sanitari assolutamente rilevanti
    ”. 

    Fonte: ANCI

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button