NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteRinnovabiliSolareStakeholder energiaAnie/gifi

ANIE/GIFI esprime forte delusione per la mancata approvazione del IV Conto Energia

    Milano, 4 maggio 2011 – Il Dlgs 28/3 prevedeva l’approvazione del nuovo conto energiaconto energia
    Il Conto Energia è una forma di incentivazione statale a sostegno della produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici.
    Entrato in vigore con il Decreto Ministeriale del 19 Febbraio 2007, consiste nell’attribuzione di una tariffa incentivante, proporzionale all’energia prodotta, in base alla tipologia di impianto (non integrato architettonicamente, parzialmente integrato, integrato). Le tariffe vengono corrisposte per un periodo di 20 anni a partire dalla data di entrata in esercizio dell’impianto e rimangono costanti per l’intero periodo.
    entro lo scorso 30 aprile 2011. A oggi 4 maggio – giorno di apertura della fiera Solarexpo – non v’è ancora certezza di quello che sarà il futuro del mercato del fotovoltaico nel nostro Paese.

    Le aziende del settore si sono ritrovate a Verona, fiduciose nella pubblicazione del nuovo decreto come elemento fondamentale per la ripresa di un mercato ormai in profonda stagnazione da oltre due mesi.

    Solarexpo e’ tra le prime tre fiere al mondo del settore del fotovoltaico: oltre 1400 espositori hanno investito ingenti risorse confidando nella possibilità di poter rilanciare il proprio business.

    Siamo profondamente scoraggiati e delusi dal continuo slittamento delle tempistiche di pubblicazione del decreto – afferma Valerio Natalizia, Presidente GIFI-ANIE.” La mancata firma del decreto – aggiunge Claudio Gemme, Presidente dell’Associazione EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    di ANIE
    comporta il perdurante blocco di tutte le attività del settore, ferme da oltre due mesi. Il mancato rispetto delle tempistiche di approvazione assume contorni ancor più gravi proprio in funzione dell’appuntamento importante del Solarexpo, che non consentirà agli operatori riuniti da oggi in fiera di poter agire per una ripresa del mercato”.

     


     

    Per informazioni: Federico Brucciani | [email protected] | 345 74 33 568


    Fondato nel 1999, GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane) aderente a Confindustria ANIE rappresenta le imprese attive in Italia nel settore del fotovoltaico, come fornitori di tecnologia e di impianti completi. GIFI associa 147 aziende per un fatturato aggregato settoriale superiore a 3 miliardi di euro

    Confindustria ANIE, con oltre 1.100 aziende associate e circa 170.000 occupati, rappresenta il settore più strategico e avanzato tra i comparti industriali italiani, con un fatturato aggregato di 56 miliardi di euro (di cui 23 miliardi di esportazioni). Il saldo della bilancia commerciale è attivo per circa 800 milioni di euro. Le aziende aderenti a Confindustria ANIE investono in Ricerca e Sviluppo il 4% del fatturato, rappresentando più del 30% dell’intero investimento in R&S effettuato dal settore privato in Italia.

     

    Comunicato stampa GIFI-Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane, 04/05/2011

    [altre notizie correlate]

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button