Foto curiose

Auto elettriche

    A forma di scorpione, di scarafaggio, camaleontiche o super intelligenti: sono i prototipi di auto elettrica più stravaganti e futuribili che abbiamo raccolto all’interno della nostra gallery.

    Dotate di tecnologia interamente elettrica, alcune supportate da fonti rinnovabili, con sistema interno ultra smart, le auto elettriche del futuro rivoluzioneranno la tecnologia e l’estetica del mercato automotive.

    Apple Car

    Ci sono molti misteri dietro la progettazione dell'Apple Car: alcuni affermano che Apple stia collaborando con BMW, altri sono certi che Apple stia progettando internamente l'auto, mentre altri ancora dicono che la prossima auto di Apple sarà con guida autonoma.

    Quel che invece appare ormai certo è il debutto sul mercato che dovrebbe avvenire nel 2020, anno individuato da molti esperti del settore automobilistico come data spartiacque verso la guida autonoma delle auto.

    Anche l'esperienza di guida sarà sicuramente fuori dalla norma, dato che sicuramente l'azienda di Cupertino farà valere tutto il proprio know-how sui sistemi d'intrattenimento multimediali.

    Skorpio di Djordje Kovacevic

    La concept car progettata da Djordje Kovacevic è leggerissima, pesa appena 300 chilogrammi.

    La batteria è montata dietro il sedile del pilota e secondo le stime dei progettisti ha un'autonomia di circa 120 km.

    Electric car di Duncan Campbell

    Questo prototipo di veicolo ideato da Duncan Campbell, è ispirato alla forma dell'occhio umano così da fornire al pilota una miglior visibilità della strada.

    Il veicolo è stato realizzato per renderlo il più sostenibile possibile da un punto di vista ambientale, ed infatti i quattro motori elettrici sono stati posizionati in prossimità delle quattro ruote in modo da minimizzare l'infrastruttura di trasmissione

    Maserati Tramontane

    Maserati Tramontane è un concept vehicle realizzato dal designer Ondrej Jirec. L'auto è lunga 4,25 m. ed alta 1,70 m. 

    Le ruote frontali sono mosse da un motore elettrico singolo mentre ognuna delle posteriori si serve di un propulsore personale.

    Supersonic

    Il prototipo "Supersonic" ideato e progettato dal serbo Marko Lukovic, è dotata di sistema di guida mediante pilota automatico.

    Electric car di Ubo Concept Design

    Questo prototipo d'auto da corsa è stata progettata da Urbano Rodriguez, Art Director di Ubo Concept Design  con sede a San Paolo (Brasile).

    Volkswagen - Aqua

    Il veicolo è una concept car progettata da Zhang Yuhan per l'azienda tedesca Volkswagen.

    Il veicolo si adatta a qualsiasi tipo di superficie, sia terra che acqua, grazie ad un cuscino d'aria azionato da due motori ad idrogreno, che una volta in funzione solleva l'Aqua Concept come avviene negli overcraft tradizionali. Mentre per muovere il veicolo sono collocate nella parte posteriore quattro eliche alimentate da due motori elettrici: le eliche fisse sono posizionate verticalmente alle estremità della zona posteriore del veicolo, mentre le altre due (a scomparsa) sono collocate sulle fiancate laterali e una volta richiuse simulano quasi la presenza delle ruote.

    Solar Electric Scarab di Goran Marinkovic

    La concept car progettata dal designer serbo Goran Marinkovic, è dotata di motore elettrico supportato da 4 generatori elettrici, ognuno dei quali è collocato dentro le ruote del veicolo. 

    La superficie esterna del veicolo è ricoperta da uno strato di materiale che protegge i passeggeri dai radiazioni e raggi solari. 

    Valmet di Dawn

    Il prototipo monoposto realizzato da Valmet Automotive è dotato di computer di bordo touch screen.

    La sua caratteristica principale consiste in un sistema di ricarica wireless a induzione,  installato sulla parte posteriore del veicolo.

    Kaan di Mazda

    La Mazda Kaan è un'auto elettrica progettata per gareggiare nel circuito di Formula E1, competizione per solo auto elettriche.

    L'auto può raggiungere una velocità massima di 250 miglia all'ora, ovvero 402 Km/h, senza disperdere emissioni inquinanti nell'ambiente; il veicolo è dotato anche di un polimero conduttore in grado di fornire ulteriore potenza

    Nissan Pivo 3

    La Nissan Pivo 3, grazie al sistema Automated Valet Parking (AVP) sarà in grado di individuare uno spazio disponibile per il parcheggio e fare manovra senza intervento del guidatore. L'auto inoltre, una volta in sosta si ricaricherà, e quando il proprietario ne avrà nuovamente bisogno la potrà richiamare mediante smartphone.

    E' una tre posti compatta, lunga un pò meno 3 metri, dotata di pneumatici posteriori a battistrada stretto e motori “in-wheel”, ossia posti direttamente sulle ruote.

    Miluira Rètro

    L'auto molto interessante da un punto di vista estetico, in quanto richiama linee eleganti non più utilizzate dalle case automobilistiche, non raggiunge lo stesso grado d'interesse se ci si sofferma sulle sue prestazioni.

    Il motore elettrico di cui è dotata è in grado di erogare solamente 4 CV, ed è alimentato da batterie al piombo-acido. Può raggiungere una velocità massima di 65 KM/h a fronte di un'autonomia di circa 35 Km, mentre per ricaricarla ci vogliono addirittura 12 ore.

    Può essere considerata uno sfizio per collezionisti, ma non è di certo un veicolo adatto per svolgere spostamenti, anche brevi.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button