NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteFossiliGasStakeholder energiaSostariffe.itElettricità

Bollette energia e gas in aumento: si può comunque risparmiare

    Qualche settimana fa spiegavamo perché conveniva cambiare fornitore a settembre per risparmiare, prevedendo un quasi sicuro aumento delle bollette dell’energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    e il gas ad ottobre. Il nostro auspicio è infatti risultato corretto.

    Dal 1° ottobre l’Autorità per l’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI) nel suo ultimo aggiornamento trimestrale dei prezzi per la materia prima del gas e dell’energia elettrica ha stabilito un rincaro delle bollette del gas del 2,4% e dell’energia del 3,4%, invertendo la tendenza di tagli che si era registrata durante tutto quest’anno.

    Ormai è risaputo che ogni autunno i prezzi energetici salgono; ad esempio ad ottobre 2014 il gas era stato rincarato ancora di più (+5,4%) mentre l’elettricità un po’ meno rispetto a quest’anno (+1,7%).

    Salvadanaio

    Coloro che vedranno lievitare le proprie bollette saranno, inizialmente, i clienti in maggior tutela e quelli che hanno una tariffa indicizzata ai prezzi AEEGSI. Le tariffe energia elettrica e gas del mercato liberomercato libero
    Mercato in cui sia le imprese che producono sia le imprese che vendono energia elettrica operano in regime di concorrenza, stimolando una competizione che può portare benefici ai consumatori in termini di prezzi e qualità del servizio.
    destinate ai nuovi clienti sono rimaste però con i prezzi più bassi, diventando ancora più vantaggiose di prima rispetto ai prezzi di riferimento AEEGSI. Ecco perché è molto conveniente cambiare fornitore energia e gas adesso, prima che le offerte scadano e i prezzi delle tariffe gas e luce del mercato libero vengano adeguati a quelli AEEGSI.

    Con l’aiuto del comparatore di SosTariffe.it è possibile individuare facilmente le tariffe energia elettrica e gas (basta vedere qui) più adeguate per risparmiare secondo il proprio profilo.

    Usando lo strumento di comparazione abbiamo eseguito un piccolo studio riguardo le tariffe in vigore per una famiglia con 2-3 figli, con un consumo di elettricità pari a 6.300 kWhkWh
    Unità di misura dell’energia elettrica equivalente a 1.000 Wh (wattora), ovvero 1.000 W forniti o richiesti in un’ora.
    e a 2.100 Smc per il gas, notando che ci sono proposte che consentono un risparmio complessivo che tocca i 400 euro per luce e gas insieme. Eccole:

    1. E-Light di Enel Energia: risparmi pari a 186 euro/anno per la luce e 205 euro/anno per il gas per la famiglia del nostro esempio, e prezzo bloccato per un anno;
    2. Amica Web Flat di Illumia: risparmio di 146 euro all’anno sulla luce, e altri 100 euro sul gas, con prezzo bloccato per un anno;
    3. Web Gas di Edison Energia: risparmio di 173 euro all’anno per il gas con prezzo fisso per un anno (no disponibile in versione Luce);
    4. Energia 3.0 di ENGIE (ex-GDF SUEZ): risparmio pari a 165 euro per il gas, e 77 euro per l’elettricità, con prezzo bloccato per due anni e rata fissa il primo anno;
    5. LINK di eni: risparmio di 73 euro per la luce e 113 per il gas, con prezzo fisso per due anni;
    6. Sconta Tre di Gas Natural Vendita: risparmio di  134 euro per il gas, tariffa indicizzata AEEGSI;
    7. Prezzo Netto Natura Web di Hera Comm: tariffa luce e/o gas, indicizzata ai prezzi all’ingrosso, che offre un risparmio pari a 110 euro sul gas e 65 euro sulla luce;
    8. Prezzo Sicuro Web+ di A2A Energia: tariffa luce e/o gas, con prezzo bloccato per un anno e risparmio di 71 euro sulla luce e 18 euro sul gas;
    9. Acea Rapida di Acea Energia: tariffa luce e/o gas, prezzo bloccato per 12 mesi e risparmio pari a 88 euro sulla bolletta del gas;
    10. sottoControllo di eni: tariffa luce e/o gas a prezzo bloccato per due anni, con un risparmio di 70 euro all’anno sul gas grazie a uno sconto aggiuntivo esclusivo di SosTariffe.it

    Abbiamo menzionato solo dieci proposte, ma sul mercato libero ne esistono molte altre, così come molti altri fornitori. Chi vuole risparmiare dovrebbe quindi evitare di perdere tempo e confrontare subito le tariffe, scegliendo quella più adeguata con l’aiuto del comparatore di SosTariffe.it gas ed energia elettrica reperibile a quest’indirizzo.

    Fonte: SosTariffe.it

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button