NewsCarbone

Carbone: Lo scenario europeo nel 1° semestre

Secondo uno studio, il carbone nel 1°semestre ha registrato performance negative rispetto allo stesso periodo del 2018.

    Nel 1°semestre, in Europa, il ruolo del carbone ha visto una riduzione nel mix energetico del 19% a livello continentale rispetto allo stesso periodo del 2018. I paesi in cui si è osservato maggiormente il calo sono Irlanda e Francia, che rispettivamente hanno utilizzato il 79% e 75% in meno di carbone rispetto al 1° semestre 2018. I dati sono stati pubblicati da Sandbag nel report “Europe’s great coal collapse of 2019“.

    In Italia il contributo del carbone nel mix elettrico ha registrato una diminuzione del 28%; in Gran Bretagna i punti percentuali persi sono risultati essere pari al 65%, inoltre per la prima volta nella storia le centrali inglesi sono rimaste spente per due settimane consecutive.

    Anche la Germania, nonostante carbone e lignite abbiano ancora un ruolo molto importante, ha visto diminuire il contributo del carbone con un -22%; nel paese tedesco il calo del carbone è stato anche compensato dalle ottime performance delle rinnovabili che nel 1°semestre hanno registrato una quota del 44% del consumo elettrico lordo nazionale.

    Nonostante le performance negative del carbone nella prima metà del 2019, a livello europeo è stata avviata a phase-out il 3% della potenza installata, segno di come ancora questa fonte giochi un ruolo importante nel mix elettrico continentale.

    I punti percentuali persi dal carbone sono stati compensati dalla crescita di rinnovabili e gas naturale; entrambe hanno generato circa 30 TWh in più rispetto al 1° semestre 2018. Secondo gli analisti il maggiore utilizzo del gas invece del carbone è stato il risultato di alcune dinamiche di mercato: il prezzo del gas è risultato più competitivo ed inoltre è aumentato anche il costo della CO2 sul mercato ETS.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button