NewsAmbiente

Cattura e utilizzo CO2: Il Regno Unito costruirà il suo primo impianto industriale

L'azienda Tata Chemicals Europe avvierà i lavori di costruzione del primo impianto britannico di cattura ed utilizzo della CO2.

    Verrà costruito a Norwich in Inghilterra il primo impianto di cattura ed utilizzo della CO2 su scala industriale; l’impianto dovrebbe entrare in attività nel 2021 e si stima che possa convertire circa 40.000 tonnellate di CO2 all’anno in bicarbonato di sodio ed altri agenti chimici.

    Della costruzione se ne occuperà Tata Chemicals Europe, i cui lavori di costruzione avranno luogo a Norwich nei pressi della centrale energetica alimentata a gas da 96 MW. Con l’installazione della tecnologia di cattura ed utilizzo della CO2 verrà catturata una determinata quantità delle emissioni generate dalla centrale a gas; le emissioni una volta catturate, purificate, compresse e ridotte verranno trasformate in bicarbonato di sodio. Si stima che il nuovo impianto sia in grado di ridurre le emissioni del gruppo Tata di circa l’11%.

    Il Governo britannico investirà 4,2 mln di sterline nel progetto, i cui costi totali dovrebbero ammontare a circa 16,7 mln di sterline. Si tratta del primo impianto del genere nel Regno Unito, mentre nel mondo se ne contano meno di 20.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button