NewsEfficienza & RisparmioStakeholder energiaUniversita' Di NapoliEfficienza Energetica

CIRAM_CO2, 310mila tonnellate annue risparmiate grazie all’iniziativa europea “Concerto”

    Si è tenuto a Bruxelles il forum conclusivo organizzato nell’ambito dell’iniziativa “Concerto”, un programma europeo che negli ultimi 5 anni ha coinvolto 58 città in progetti per lo sviluppo delle rinnovabili e dell’efficienza energeticaefficienza energetica
    Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell’ impatto ambientale e dei costi associati.

     

    Si è conclusa, con un forum finale che si è tenuto a Bruxelles, l’iniziativa “Concerto”, promossa dall’Unione europea per favorire il raggiungimento degli obiettivi previsti dal “pacchetto clima 20-20-20”. Lanciato nel 2005, “Concerto” punta a promuovere tra gli stati membri l’adozione di politiche di sostenibilità e a sostegno dell’efficienza energetica. Una sorta di “laboratorio” per le nuove tecnologie e le politiche eco-friendly, che ha coinvolto in totale 58 città (impegnate in 22 progetti), con una popolazione complessiva di 5 milioni di persone. Le attività previste nell’ambito dell’iniziativa comunitaria hanno permesso di realizzare (o ristrutturare) edifici seguendo i criteri della bio-edilizia, implementare le fonti di energiafonti di energia
    Sorgenti di energia o sostanze dalle quali può essere prodotta energia utile direttamente o dopo trasformazione. Le fonti di energia possono essere classificate in diversi modi a seconda del contesto di riferimento: risorse esauribili (principalmente petrolio, gas naturale, carbone, legna); risorse rinnovabili (tutte quelle derivanti direttamente o indirettamente dall’energia solare, dal calore endogeno terrestre e dalle maree); risorse primarie (utilizzabili direttamente come si trovano in natura: petrolio, carbone, gas naturale, legna); risorse secondarie (in cui l’energia deriva dalla trasformazione dell’energia primaria in altra forma di energia, ad esempio idroelettrico, energia elettronucleare eccetera); risorse commerciali ( ovvero soggette a transazioni commerciali e quindi facilmente quantificabili, derivanti da quattro tipi principali di fonti: carbone, petrolio, gas naturale, elettricità primaria); risorse non commerciali (non soggette a transazioni commerciali: ad esempio residui di coltivazioni, legna di sottobosco eccetera nei Paesi in via di sviluppo; sebbene assenti dal commercio internazionale in alcuni Paesi rivestono grande importanza); risorse tradizionali (derivanti da prodotti vegetali o animali: legna, carbone di legna, torba, sterco essiccato).
    rinnovabile e sviluppare reti energetiche intelligenti (le cosiddette smart gridsmart grid
    Trattasi di una rete di informazione che affianca la rete di distribuzione elettrica e gestisce la rete elettrica in maniera “intelligente” sotto vari aspetti o funzionalità ovvero in maniera efficiente per la distribuzione di energia elettrica evitando sprechi energetici, sovraccarichi e cadute di tensione elettrica. Ciò avviene attraverso un sistema fortemente ottimizzato per il trasporto e diffusione della stessa, dove gli eventuali surplus di energia di alcune zone vengono redistribuiti, in modo dinamico ed in tempo reale, in altre aree oppure regolando costantemente il dispacciamento tra centrali di autoproduzione elettrica da fonti rinnovabili della rete di distribuzione (generazione distribuita) con le centrali elettriche della rete di trasmissione (produzione centralizzata).
    ). Per tutti i 22 progetti avviati, in ogni caso, l’obiettivo principale è stato quello di dimostrare i vantaggi ambientali, economici e sociali dell’integrazione delle rinnovabili con l’efficienza energetica, attraverso il coinvolgimento diretto delle amministrazioni locali.

    Il forum conclusivo è stato, per tutte le città partecipanti, una preziosa occasione per condividere e confrontare i risultati ottenuti e le difficoltà incontrate, oltre che per tracciare un bilancio dei primi cinque anni di attività del programma Concerto. E proprio in tema di bilanci, l’iniziativa Ue ha permesso di risparmiare complessivamente 310mila tonnellate di CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    all’anno, pari alle emissioni prodotte annualmente da 30mila persone. Sono inoltre stati costruiti edifici ecosostenibili per un totale di 1.150.000 metri quadri, mentre le città aderenti sono riuscita, nel complesso, a ridurre il proprio consumo di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    del 20%, e a produrre con fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    150 Gwh (Gigawattora) di elettricità e 250 Gwh di calore all’anno.

    Anche l’Italia ha partecipato al progetto, con l’adesione della città di Torino, con il progetto Policity nel quartiere di Arquata, di Alessandria, con il progetto Concerto al Piano, della Regione Lombardia con il progetto Renaissance, e del comune di Montieri, con il progetto Geocom.

    Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale dell’iniziativa.

    Fonte: CIRAM-Università degli Studi di Napoli Federico II, 16/12/2010

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *