Energipedia - Tutto sull'EnergiaEnergipedia - Tutto sull'EnergiaCombustibili FossiliCarbone

Clean coal technologies

Sistemi di trattamento e filtraggio inquinanti del carbone

    Produrre energia pulita dal carbone, le clean coal technologies – CCT, tecnologie pulite del carbone

    Il carbone è la risorsa fossile più abbondante: si stima che le riserve possano durare ancora per circa 150-200 anni. Ma, come tutte le materie prime, non è un combustibile “perfetto” perché contiene zolfo, azoto e altre impurità. Inoltre il carbone, essendo formato prevalentemente da carbonio rilascia CO2 durante la combustione come conseguenza del fatto che il carbonio si combina con l’ossigeno contenuto nell’aria.

    Se il carbone viene bruciato in condizioni non controllate queste impurità vengono emesse in atmosfera. Molti anni fa succedeva proprio così. Lo sviluppo tecnologico e la ricerca hanno permesso in questi ultimi decenni di sviluppare sistemi altamente efficienti di trattamento e filtraggio degli inquinanti nei vari processi industriali, compreso quello della generazione elettrica.

    Nel caso del carbone queste tecnologie vengono denominate “Clean Coal Technologies” che letteralmente significa ‘tecnologie pulite del carbone’.

    Secondo la definizione dell’EPRI (Electric Power Research Institute) le Clean Coal Technologies sono le ‘tecnologie esistenti o in via di sviluppo che applicate prima, durante o dopo la combustione del carbone, da sole o in combinazione con altre tecnologie, consentono ad un nuovo impianto di raggiungere le prestazioni ambientali richieste alle nuove installazioni, o, ad un impianto esistente, di migliorare le proprie riducendo le emissioni solide, liquide o gassose’.

    Le CCT garantiscono emissioni al di sotto dei limiti imposti dalle norme più severe, confrontabili con quelli degli impianti a ciclo combinato alimentati a gas naturale, con prospettive future di miglioramento legate ai perfezionamenti di alcuni materiali e componenti impiantistici.

    La tecnologia più diffusa è certamente quella Ultra Super Critica a Polverino di Carbone (USC), mentre la gassificazione (IGCC) ed i letti fluidi vivono ancora una fase di sviluppo.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button