NewsMobilitàAuto IbridaMobilità SostenibileRinnovabiliSolare

Come trasformare la tua vettura in un autoveicolo ibrido solare

    Scopri come trasformare la tua auto in un veicolo ecologico ad alta tecnologia, riducendo consumi ed inquinamento, e senza fare debiti. Mantenendo tutti i vantaggi e l’autonomia dell’auto che hai scelto, ma facendo un bel pieno di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    nella batteria con il sole.

    Il progetto HySolarKit, proposto e brevettato dai ricercatori di eProLab dell’Università di Salerno, prevede lo sviluppo di un kit da vendere in after-market per convertire un veicolo convenzionale in ibrido-solare, riducendone consumi ed emissioni migliorando le prestazioni, grazie all’aggiunta di due motori elettrici che trasformano l’auto in una 4×4.

    Il kit, già applicato su una FIAT Punto, può applicarsi a tutti i veicoli a trazione anteriore, con costi di investimento molto inferiori rispetto all’acquisto di un veicolo ibrido, senza alterare performance e sicurezza e può consentire l’accesso alle ZTL.

    Un veicolo così trasformato riesce a ridurre anche del 20% i consumi e le emissioni in un tipico utilizzo urbano, senza sacrificare le prestazioni, anzi migliorando le capacità di accelerazione e mantenendo l’autonomia del veicolo tradizionale.

    Come funziona HySolarKit >>>

    Fonte: HySolarKit

     

    HySolarKit

    HySolarKit

    HySolarKit, un’idea brevettata dai ricercatori dell’Università di Salerno, è un sistema che permette di trasformare le auto in veicoli ibridi solari. Si può applicare su tutte le vetture a trazione anteriore, costerà attorno ai 3000 € e consentirà di ridurre consumi ed emissioni del 20%, in città. Informazioni al sito www.hysolarkit.com. Regia di Federico Di Cicilia.

    Durata: 01:49

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button