NewsAmbienteRinnovabiliEolicoStakeholder energiaOrizzontenergia.it

CON L’EOLICO 20 MILIONI IN MENO DI TONNELLATE DI C02 ALL’ANNO

    Con quasi 6.000 MW di potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    diffusi in oltre 340 Comuni
    , dopo Germania e Spagna, l’Italia è la terza nazione produttrice di eolico. Il vento rappresenta quindi, per il nostro Paese, un vero potenziale, che, se sfruttato al meglio, come fissato dai target per le rinnovabili del pacchetto UE (20-20-20), potrebbe portare ad un taglio di quasi 20 milioni di tonnellate di CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ogni anno e condurre il settore occupazionale alla svolta.

    Stando ai dati Anev, nel 2020, l’energia eolicaenergia eolica
    Energia ricavata dal vento in virtù della velocità con cui soffia. Questa forma di energia viene prodotta grazie a macchine eoliche (dette anche aerogeneratori) che convertono l’energia cinetica del vento in energia meccanica di rotazione, e, successivamente, in energia elettrica utilizzabile per differenti scopi.
    potrebbe contribuire alla produzione di energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    con circa 16.200 Mw (Megawatt) di potenza e 27,2 Twh (Terawattora) di produzione pari a quasi il 7% del consumo interno lordo previsto.

    Una produzione, ad oggi articolata attorno a 4.431 aerogeneratori di varia taglia dislocati sulla nostra penisola per una potenza installata pari a 5.163 Mw. A primeggiare sono le Regioni del Sud: 1.040 MW in Sicilia, 951 in Puglia e 762 in Campania 762 per una potenza di 3.248 Mw.

     

    Orizzontenergia.com, 14/07/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button