NewsEfficienza Energetica

Efficienza energetica: Milano, bando di 23 mln per impianti termici ed edifici

Il bando del Comune di Milano ha l'obiettivo di migliorare l'efficienza energetica di impianti termici ed edifici

    Per interventi volti a migliorare l’efficienza energetica di impianti termici ed edifici, il Comune di Milano ha istituito un bando pari a 23 milioni di euro di contributi a fondo perduto. Ai privati verrà concessa la possibilità di effettuare gli investimenti senza alcun anticipo. Questa tipologia d’interventi consente di:

    • risparmiare sulle spese per riscaldamento;
    • ridurre la produzione di agenti inquinanti;
    • contribuire al miglioramento della qualità dell’aria urbana.

    Il bando rientra all’interno delle valutazioni del Comune di Milano di vietare l’utilizzo delle caldaie a gasolio dal 1° Ottobre 2023.

    Gli interventi che riguardano il bando sono:

    • sostituzione impianti di riscaldamento a gasolio con tecnologie meno inquinanti;
    • Installazione di isolamento termico dell’involucro dell’edificio, considerando l’eventuale aggiunta di una o più misure che mirino al miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio.

    Per ulteriori informazioni: Comune di Milano – Bando miglioramento efficienza energetica 

    Tags
    Show More

    One Comment

    1. “Edificio intelligente e piano di zona urbana intelligente”
      Occorre rendere autosufficiente energeticamente, domoticamente, con energie rinnovabile fotovoltaica al grafene , termodinamico a concentrazione lineare o parabolica, minieolico ad asse verticale, con la geotermia a bassa entalpia e biomasse da RSU.
      Pertanto si devono realizzare impianti fotovoltaici e termodinamici a concentrazione lineare semicilindrica o a concentrazione parabolica, con celle multigiunzione al grafene ditta [Directa Plus], o coltan (columbite, magnesio, tantalite) [ditta Pdvsa petrolifera], o Perovskiti (ossido di grafene drogato con atomi di litio) [Università di Firenze, Torvergata Roma, Genova e Creta]. Batterie di accumulo al grafene per l’autosufficienza energetica degli immobili urbani e per le automobili elettriche ed affini.

      Spero potremo collaborare all’attuazione dell’installazione in Sicilia (Provincie di Palermo, Agrigento e Trapani).
      Informatemi se c’è’ qualche ditta di impianti fotovoltaici o termodinamici a cui rivolgersi che hanno sperimentato il grafene o tantalia negli impianti a maggiore rendimento? resa 47%_55% ? e batterie automobili al grafene con tempo di ricarica 20’ anziché 8 ore ?. – – Beneficio ? costi ? e tempo di ritorno dell’investimento ?. ok . buon lavoro a tutti.

      Dichiaro la mia disponibilità a coordinare i piani di intervento energetico di recupero di zone urbane, attivando energie rinnovabili per PMI (Piccole e Medie Imprese), dove sono ubicati Enti Pubblici (Scuole, Ospedali, Poliambulatori, Centri di Ricoveri) e tutta la civile abitazione, compresi condomini multipiano (ascensore, autoclave, luce scala, ed uno KW/h a condomino o più) associando Energie rinnovabili di : Impianti minieolici ad asse verticale, con impianti geotermia a bassa entalpia e impianti Termodinamici a concentrazione puntiforme in regime lineare (semi cilindrico) o parabolico. Piani di attuazione e finanziamenti con Grafene ad alto rendimento ed innovativo!!! OK. BUON LAVORO A TUTTI !!!

      Resto in attesa di un vostro cordiale riscontro
      Ing. Daino Paolo cell. 3291230333 [email protected];

      Convenzioni, dopo i protocolli d’intesa e schede di attuazione dei cronoprogrammi con MIUR (Istituti Tecnici Superiori; Dottorati di ricerca, ) ENEA, PMI (Piccole Medie Imprese), Amministratori Condominiali, Ufficio Tecnico Comunale (deposito certificazione energetica), GSE (ex ENEL), …
      a presto risentirci .
      Cronoprogramma:

    Rispondi a Paolo Ing. Daino Annulla risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *