NewsCattura E Sequestro Co2FossiliCarboneGasStakeholder energiaOrizzontenergia.itStazione Sperimentale Per I Combustibili

Emissioni dei gas serra nel ciclo di vita dei combustibili fossili utilizzati nella produzione termoelettrica: considerazioni e ricadute sullo scenario energetico italiano

    Vengono presentati i principali risultati di un’indagine, condottacondotta
    Rete di tubazioni adibite al trasporto di combustibili (gas e petrolio) dai luoghi di produzione ai luoghi di stoccaggio, di imbarco, di trattamento e di consumo.
    presso la SSC
    -Stazione Sperimentale per i Combustibili, sul ciclo di vita dei combustibili fossili nella produzione termoelettrica.

    L’indagine fotografa lo scenario energetico italiano (riferito al 1999) in termini di emissioni di gas serra, evidenziando i principali punti deboli di carbonecarbone
    Il carbone è una roccia sedimentaria composta prevalentemente da carbonio, idrogeno e ossigeno. La sua origine, risalente a circa 300 milioni di anni fa, deriva dal deposito e dalla stratificazione di vegetali preistorici originariamente accumulatisi nelle paludi. Questo materiale organico nel corso delle ere geologiche ha subito delle trasformazioni chimico-fisiche sotto alte temperature e pressioni. Attraverso il lungo processo di carbonizzazione questo fossile può evolvere dallo stato di torba a quello di antracite, assumendo differenti caratteristiche che ne determinano il campo d’impiego.
    I carboni di formazione relativamente più recente (ovvero di basso rango) sono caratterizzati da un’elevata umidità e da un minore contenuto di carbonio, quindi sono ‘energeticamente’ più poveri, mentre quelli di rango più elevato hanno al contrario umidità minore e maggiore contenuto di carbonio.
    , olio e gas, con particolare attenzione allo step della combustionecombustione
    Processo chimico esotermico (ovvero che comporta sviluppo di calore) in cui il combustibile si combina con l’ossigeno presente nell’aria oppure appositamente separato (comburente). La reazione di combustione avviene previo innesco localizzato (accensione).
    .

    Sono approfonditi alcuni aspetti significativi del dibattito in corso sul mix energetico nazionale, anomalo rispetto agli altri paesi europei, ed è delineato uno scenario a breve termine (al 2005), con una proiezione degli aspetti ambientali ed economici connessi a diversi mix.

    Per una valutazione a medio-lungo termine, tenuto conto del previsto rinnovamento del parco centrali, vengono confrontate le emissioni della combustione di gas e carbone in funzione di specifiche e avanzate tecnologie.

    >>> Consulta l’indaggine

    Orizzontenergia.it

     

    Potrebbe anche interessarti…

    Approfondimenti 

     

    Video

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button