NewsEnergia & Mercato

Energia e mercato: Ritrovano stabilità gli investimenti globali dopo 3 anni di declino

Dopo anni di continui segni negativi gli investimenti nel settore energetico sono tornati a livelli di stabilità.

    Gli investimenti nel settore energetico hanno registrato quota 1,85 miliardi di dollari nel 2018, mostrando un segnale di stabilità dopo tre anni di una riduzione degli investimenti. Il power continua ad essere il comparto dove avvengono i principali investimenti, nonostante una leggera flessione nel 2018; la stabilità del settore energetico è stata garantita da una crescita degli investimenti nell’Oil&Gas e nell’approvvigionamento di carbone. Nel comparto dell’efficienza energetica gli investimenti sono rimasti allo stesso livello del 2017, mentre la spesa nel settore delle rinnovabili per trasporto e calore è diminuita del -1%. I dati sono contenuti nel World Energy Investment 2019 della International Energy Agency.

    Investimenti globali nel settore energetico 2018. Fonte: Global Energy Investments 2019 (IEA)

     

    Negli ultimi due anni gli investimenti nel settore energetico degli Stati Uniti si sono avvicinati di molto a quelli della Cina, nel 2018 gli USA hanno investito $321 mld mentre il colosso asiatico $381 mld. I segnali di crescita negli investimenti americani sono stati riscontrati principalmente nel settore Power e nell’approvvigionamento di fonti fossili. L’avvicinamento tra i due paesi nel 2018 è stato anche dovuto ad un rallentamento degli investimenti nel Power in Cina ($205mld. nel 2018, $222 mld nel 2016).

    Investimenti in energia in USA e Cina (2016-2018 confronto). Fonte: Global Energy Investments 2019 (IEA)

     

    Nel comparto delle operazioni upstream Oil&Gas e del Power, il settore industriale sta investendo risorse per aumentare la capacità, che cresce più veloce del 20% rispetto ai livelli di inizio decennio. Il settore industriale sta adeguandosi ad una tendenza del mercato di ottimizzare al meglio opportunità di gestione del capitale a rischio.

    Fonte: Global Energy Investments 2019 (IEA)

    L’allocazione degli investimenti attuale, secondo quanto riportato nel report, dovrebbe concentrarsi rapidamente nelle fonti di generazione elettrica green ed in infrastrutture elettriche, così da adeguarsi agli obiettivi del Sustainable Development Scenario e degli Accordi di Parigi. Nell’ambito invece del New Policies Scenario l’approvvigionamento di combustibili e Power rappresentano circa il 50% dell’investimento annuo medio, nel Sustainable Development Scenario, il Power raggiunge il 65%.

    Investimenti 2018 a confronto con l’investimento medio annuale del New Policies Scenario e del Sustainable Development Scenario. Fonte: Global Energy Investments 2019 (IEA)

    Per favorire gli investimenti e per il raggiungimento degli obiettivi internazionali, in materia di protezione dell’ambiente e di sostenibilità, il report evidenzia come sarebbe importante investire maggiormente nella ricerca e sviluppo. Infatti, a parte USA e Cina, gli altri paesi non registrano una sufficiente dose di investimenti.

    Investimenti in ricerca e sviluppo (settore energia) dei governi nazionali, e quota sul PIL nazionale. Fonte: Global Energy Investments 2019 (IEA)

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *