NewsRinnovabiliFotovoltaicoStakeholder energiaOrizzontenergia.it

Energia: Italia al top del fotovoltaico grazie a Toscana e Puglia

    Il nostro Paese è pronto per riconquistare lo scettro di re del fotovoltaico scalzando il podio ai nostri vicini tedeschi, grazie all’incisivo ruolo trainante di Toscana e Puglia.

    A sancire questo primato è il californiano Ihs: nel 2011 infatti, stando ai dati, l’Italia ha praticamente raddoppiato i sistemi di produzione di energia solareenergia solare
    Energia radiante derivante dal Sole e che raggiunge la Terra sotto forma di radiazione elettromagnetica. Ad oggi esistono fondamentalmente due modi per sfruttare l’energia solare direttamente: attraverso i pannelli solari (per la produzione di energia termica ed elettrica), pannelli fotovoltaici (per la produzione di energia elettrica). L’energia dal Sole è fondamentale anche per lo sviluppo delle altre forme di energia rinnovabili (per esempio per la crescita della biomassa, per i moti dei venti, per il ciclo idrologico delle acque, ecc..).
    installati passando da 3,6 gigawatt del 2010 a ben 6,9. La Toscana è la regione che ha registrato l’incremento più significativo quadruplicando addirittura la sua produzione: 337 megawatt rispetto ai 68 del 2010.

    Mentre la Puglia, si è riconfermate la regione con la maggiore capacità produttiva, ospitando più di 16mila impianti per una potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    complessiva di quasi 1.500 megawatt.

    La Germania nel 2011 ha invece avuto un calo del 20% rispetto al 2010, passando da 7,4 a 5,9 gigawatt complessivi.

    La classifica mondiale del fotovoltaico vede al terzo posto gli Stati Uniti seguiti da Cina, Giappone e Francia.

     

    Orizzontenergia.com, 11/01/2012

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button