NewsRinnovabiliSolareStakeholder energiaAbb

Energia: La mega sottostazione per la trasmissione di energia negli Emirati Arabi

    ABB ha energizzato con successo una mega sottostazione che consentirà la trasmissionetrasmissione
    Attività di trasporto dell’elettricità sulla rete a partire dai centri di produzione sino ai centri di utilizzo. Il maggiore proprietario della rete di trasmissione nazionale dell’energia elettrica ad alta tensione è Terna.
    di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    dal parco solare Mohamed Bin Rashid Al Maktoum (MBR), come parte fondamentale dell’obiettivo del 7 per cento di energia generata da fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    entro il 2020, il 25 per cento entro il 2030 e il 75 per cento entro il 2050. 

    La sottostazione isolata in gas (GIS) a 400/132 kilovolt (kV) è stata realizzata per Dubai Electricity & Water Authority (DEWA), la principale utilityutility
    Azienda che si occupa della forniutura di beni o servizi di pubblica utilità come ad esempio energia elettrica, gas e acqua.
    degli Emirati Arabi, per connettere la seconda fase del parco solare MBR e integrare 200 megawatt (MW) di energia alla rete di trasmissione. L’impianto fotovoltaicoimpianto fotovoltaico
    Impianto per la produzione di elettricità che sfrutta l’energia del sole grazie ai pannelli fotovoltaici, generalmente di silicio. All’interno del pannello si genera un circuito elettrico in corrente continua, dovuta all’effetto fotovoltaico, secondo cui quando i fotoni (che costituiscono la radiazione solare) raggiungono una cella FV vanno ad eccitare alcuni elettroni del materiale di cui è costituita la cella. Tali elettroni, trovandosi ad un livello energetico superiore, “sfuggono” dalla loro posizione originaria e creano una corrente.
    , che copre 4,5 chilometri quadrati, produrrà energia sufficiente al fabbisogno di oltre 130.000 abitanti. L’aggiunta della sottostazione alla rete elettricarete elettrica
    Insieme delle linee elettriche, delle stazioni elettriche e delle cabine elettriche adibite alle operazioni di trasmissione e distribuzione dell’elettricità. La rete elettrica può essere ad alta tensione (da 40 a 380 kV), a media tensione (da 1 a 30 kV) o bassa tensione (380 V).
    degli Emirati sostituisce l’utilizzo di energia da combustibile fossilecombustibile fossile
    Combustibile formatosi nel corso delle ere geologiche (come il petrolio, il carbone o il gas) che viene estratto dal sottosuolo. Tali risorse non sono considerate rinnovabili.
    che a oggi ha generato 250.000 tonnellate di emissioni nocive all’anno. 

    Ulteriori espansioni sono già pianificate e, una volta completato nel 2030, il parco solare Mohamed Bin Rashid Al Maktoum coprirà un’area di 70 chilometri quadrati, diventando il più vasto progetto solare concentrato su un solo sito al mondo con una capacità di 5.000 MW – sufficienti al fabbisogno di 800.000 abitazioni – che consentirà di attenuare l’impatto di circa 6,5 milioni di tonnellate di anidride carbonica anidride carbonica
    (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    )

    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosferaatmosfera
    Involucro di gas e vapori che circonda la Terra, costituito prevalentemente da ossigeno e da azoto, che svolge un ruolo fondamentale per la vita delle specie, perché fa da schermo alle radiazioni ultraviolette provenienti dal Sole. Essa si estende per oltre 1000 km al di sopra della superficie terrestre ed è suddivisa in diversi strati: troposfera (fino a 15-20 chilometri), stratosfera (fino a 50-60 chilometri), ionosfera (fino a 800 chilometri) ed esosfera.
    , fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).all’anno. Questo sviluppo supporta l’obiettivo degli Emirati Arabi di diventare il centro globale per l’energia pulita e un’economia sostenibile entro il 2050. 

    Siamo orgogliosi di lavorare con DEWA e di essere associati a un progetto così prestigioso. La nostra sottostazione GIS all’avanguardia aumenterà la capacità di trasmissione e trasmetterà energia pulita agli abitanti” ha commentato Claudio Facchin, presidente della divisione Power Grids di ABB. “L’integrazione delle rinnovabili è un elemento fondamentale della Rivoluzione Energetica e uno dei maggiori punti di focalizzazione della nostra strategia Next Level”. 

    ABB è responsabile della progettazione, dell’ingegneria, della fornitura, dell’installazione e del commissioning della sottostazione. Parte della fornitura include 11 stalli a 400 kV e 21 stalli a 32 kV GIS, trasformatori di potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    e i sistemi di controllo e automazione basati sull’architettura IEC-61850. 

    DEWA lavora alla costruzione di un’infrastruttura energetica all’avanguardia che risponda ai requisiti di sviluppo di Dubai, che è parte dell’obiettivo di realizzare i nostri piani strategici molto ambiziosi, per fornire i più alti standard di affidabilità, disponibilità ed efficienza in maniera sostenibile, riducendo al contempo l’impatto ambientaleimpatto ambientale
    L’insieme degli effetti (diretti e indiretti, nel breve o nel lungo termine, positivi o negativi, ecc..) che l’avvio di una determinata attività ha sull’ambiente naturale circostante.
    ” ha dichiarato HE Saeed Mohammed Al Tayer, Amministratore Delegato e CEO di DEWA. 

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *