NewsEnergia & MercatoMercato & Bollette

Energia: misure per favorire la concorrenza e semplificare i cambi di fornitore

    Valorizzando la libertà di scelta dei consumatori

    Realizzare un sistema informativo integrato a livello nazionale che semplifichi lo scambioscambio
    Scambio tra energia elettrica immessa ed energia elettrica prelevata, nel caso in cui l’immissione e il prelievo avvengono in momenti differenti.
    di informazioni tra gli operatori del mercato dell’energiamercato dell’energia
    Uno dei 2 mercati su cui si basa la Borsa elettrica italiana. Esso è organizzato secondo un Mercato del Giorno Prima (MGP) ed un Mercato di Aggiustamento (MA).
    elettrica e del gas e che favorisca la concorrenza, a vantaggio dei consumatori. E’ questo l’obiettivo della deliberazione dell’Autorità per l’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    ARG/com 128/10, che dà mandato all’Acquirente Unico di definire le specifiche tecniche e il disciplinare di gara per l’assegnazione dei lavori riguardanti un nuovo sistema informativo integrato.

    Il provvedimento dell’Autorità costituisce un ulteriore tassello nel percorso avviato con la delibera ARG/com 134/08, che ha delineato un nuovo approccio nella gestione dei rapporti contrattuali nei mercati al dettaglio dell’energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    e del gas, attraverso nuovi criteri per l’accesso ai dati del cliente finalecliente finale
    La persona fisica o giuridica che acquista energia elettrica esclusivamente per proprio uso (per esempio clienti domestici oppure piccole e medie imprese).
    indispensabili per facilitare i cambi di fornitore decisi liberamente dai consumatori.

    In seguito, con il Documento per la Consultazione DCO 14/10, l’Autorità ha introdotto il principio di sistema centralizzato, accessibile a tutti gli operatori, in sostituzione del precedente metodo di comunicazione bilaterale.

    La costituzione di una banca dati a livello nazionale è ritenuta una utile soluzione strutturale per superare alcune criticità che i mercati liberalizzati ancora incontrano nello sviluppo efficiente ed efficace dei rapporti, contrattuali e non, fra i diversi operatori al servizio dei consumatori.

    Il nuovo sistema consentirà la gestione dei flussi di informazioni sulla base di una banca dati dei punti di prelievo e dei dati identificativi dei clienti finali, con informazioni anche su eventuali criticità; tutto ciò, sviluppato nel rispetto di ogni opportuno vincolo di privacy, agevolerà il percorso per il cambio del fornitore di energia elettrica o di gas e valorizzerà il potere contrattuale della libera scelta dei consumatori.

    Comunicato stampa de l’Autorità per l’energia elettrica e il gas, del 19/08/2010

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button