NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteStakeholder energiaAeegsi

Energia: più controlli a tutela dei consumatori da Autorità e Guardia di Finanza

    Aumentano del 20% gli accertamenti nei settori di elettricità e gas

     

    Roma, 11 maggio 2011 – Più controlli e una rafforzata vigilanza a tutela dei consumatori nei mercatidell’energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    e del gas, con particolare attenzione al rispetto delle regolazione sulla sicurezza, laqualità tecnica e commerciale dei servizi, la produzione da fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    . E’ quanto prevede il nuovo Pianodi controlli previsti dall’Autorità per l’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    in collaborazione con il Comando Reparti Speciali dellaGuardia di Finanza, presentato oggi dal Presidente dell’Autorità, Guido Bortoni e dal Gen. C.A. FrancescoSaverio Palella.

    Il Piano, sviluppato nell’ambito del Protocollo di Intesa fra le due Istituzioni, vede un nuovo significativoincremento (+20%) delle verifiche ispettive svolte in collaborazione fra l’Autorità ed NucleoNucleo
    È il “cuore” dell’atomoatomo
    È il costituente fondamentale della materia, che ne conserva le caratteristiche chimiche e fisiche. Più atomi si legano tra loro per formare aggregati più complessi, ovvero le molecole. L’atomo è costituito da un nucleo, contenente cariche positive e cariche neutre, dove si concentra quasi tutta la sua massa. Tale nucleo, che costituisce il “cuore” dell’atomo è circondato da una nube di elettroni (cariche negative) distribuiti a strati. Le forze che legano gli atomi sono di natura elettrica.
    , la parte dove si concentra la quasi totalità della massa. Il nucleo è costituito da protoni (particelle dotate di carica positiva) e neutroni (particelle non caricate elettricamente).
    Speciale TutelaMercati1 della Guardia di Finanza. I controlli saranno incentranti, in particolare, sulla corretta applicazionedella normativa tariffaria e delle direttive sulla separazione contabile e funzionale (unbundling) da parte delleimprese; sugli impianti essenziali per i servizi di dispacciamentodispacciamento
    Energia elettrica:
    Attività di gestione, istante per istante, dei flussi di energia elettrica consumata e dei flussi di energia elettrica prodotta in modo da garantire un costante equilibrio tra domanda e offerta. L’energia elettrica, infatti, è un bene che non si può immagazzinare, quindi a fronte di una richiesta deve esserci necessariamente un punto di produzione in tempo reale. Queste operazioni, molto complesse, sono svolte da Terna.
    Gas naturale:
    Attività di gestione del sistema di trasporto e distribuzione del gas per rendere disponibile, in qualsiasi momento e in ogni punto della rete, la quantità di gas richiesta.
    ; sul servizio di connessione alla rete elettricadegli impianti di produzione e sui controlli per la “Robin Hood Tax”.

    Proseguiranno, inoltre, gli accertamenti in alcuni settori particolarmente sensibili, già al centro di verificheispettive negli anni precedenti quali, ad esempio, il rispetto degli obblighi nel servizio di pronto interventogas; le verifiche sulla sicurezza e la qualità del gas anche ai fini della fatturazione; la corretta registrazionedelle prestazioni di qualità commerciale fondamentale per il calcolo di eventuali indennizzi ai clienti; lacorretta registrazione delle interruzioni del servizio elettrico; gli impianti di produzione di energia elettricaincentivata (rinnovabili, assimilate e cogenerazionecogenerazione
    Processo di produzione congiunta di energia elettrica e calore utile, in cascata, che può essere impiegato per scopi industriali (calore di processo) o per il teleriscaldamento. La cogenerazione comporta un sensibile risparmio di energia primaria rispetto alla produzione separata di elettricità a calore.
    ).

    1 Le verifiche ispettive svolte in collaborazione fra le due Istituzioni, hanno registrato un progressivo incremento,passando da 58 del 2004 a 94 nel periodo 1 aprile 2010 – 31 marzo 2011. Quest’anno le verifiche programmate saranno112.

     

    Fonte: AEEG, 11/06/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button